Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
29 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
101 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
108 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni

Todt: "Dominio di Hamilton più grande di quello di Schumi"

Il presidente della FIA, Jean Todt, ritiene che il dominio di Lewis Hamilton e della Mercedes in F1 sia superiore a quello di Michael Schumacher e della Ferrari quando lui stesso guidava la squadra di Maranello.

condividi
commenti
Todt: "Dominio di Hamilton più grande di quello di Schumi"

Todt era il team principal della Ferrari quando Michael Schumacher ha conquistato i suoi cinque titoli con la Rossa, tra il 2000 ed il 2004, e la Scuderia ha vinto sei campionati Costruttori consecutivi dal 1999 al 2004.

Schumacher e la Ferrari sono stati la forza dominante per la maggior parte di quelle stagione ed hanno stabilito l'era trionfale più lunga, almeno prima dell'avvento della tecnologia ibrida.

Nel 2020, la Mercedes ha battuto il record della Ferrari, cogliendo sette titoli consecutivi, sia nel piloti che nel costruttori, tra il 2014 ed il 2020.

Hamilton ha eguagliato il record di sette titoli di Schumacher, ma ha superato sia quello di vittorie che quello di pole position del tedesco, creando un inevitabile paragone tra i due.

Todt ha detto che è difficile confrontarli, ma ritiene che Hamilton e la Mercedes possano essere considerati più dominanti rispetto a quanto fatto dalla Ferrari sotto alla sua gestione.

"Penso che stiamo parlando di persone diverse, di ingredienti diversi", ha detto Todt.

"L'unica cosa che possiamo davvero confrontare sono i sette titoli. Ma per il resto, da una parte c'è una squadra tedesca organizzata, molto strutturata, con un piloti grande talento".

Leggi anche:

"E dall'altro lato, un team italiano con una mentalità diversa, un approccio diverso, che è diventato un team ben strutturato, ben organizzato intorno ad una grande pilota, Michael Schumacher".

"Sento, e sono sicuro che sarò citato per questo, che la supremazia, il dominio della Mercedes e di Lewis sia più grande di quello che avevamo all'epoca con Michael e la Ferrari".

"E il merito è loro, la loro macchina è molto affidabile. A parte la seconda gara in Bahrain (che Hamilton ha saltato causa COVID-19), in due anni non ha fatto una gara senza fare punti".

"E' assolutamente eccezionale. E il pilota non commette errori. E' una grande combinazione".

Todt ha detto di essere rimasto impressionato non solo dalle prestazioni di Hamilton, ma anche dal moto in cui si è comportato ed ha dimostrato di essere un uomo squadra.

"Sono rimasto molto impressionato, ma non ho dovuto aspettare quest'anno per esserlo", ha aggiunto il francese. "Ha festeggiato il suo settimo titolo di campione del mondo, quindi sono rimasto impressionato almeno altre sei volte".

"Sono anche impressionato dalla continuità che è stata in grado di garantirgli la sua squadra. Siamo in un mondo nel quale il pilota non è solo, contano lui e la macchina, e devo dire di aver visto un esempio eccezionale di spirito di squadra, di lavoro di squadra".

"E devo dare molto credito a Lewis, perché ogni volta che parla delle vittorie, parla molto di quanto la squadra l'ha aiutato ad ottenerle".

"Sono molto impressionato e questo spiega chiaramente perché ha battuto alcuni record e ne ha eguagliati altri".

Informazioni aggiuntive di Luke Smith

Ghini: "Domenicali porta positività in Formula 1"

Articolo precedente

Ghini: "Domenicali porta positività in Formula 1"

Articolo successivo

Mercedes: è di Sassi la combustione del motore 2021

Mercedes: è di Sassi la combustione del motore 2021
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Filip Cleeren