Todt allontana l'ipotesi Africa per la F1

Todt allontana l'ipotesi Africa per la F1

"Non credo che la cosa sia realizzabile prima di un periodo compreso tra i tre ed i cinque anni"

La scorsa settimana Bernie Ecclestone ha firmato con il presidente russo Vladimir Putin un accordo per portare la Formula 1 in Russia nel 2014, ma a Mister E le novità sembrano veramente non bastare mai, quindi ora la sua intenzione sembra quella di provare a far arrivare il Circus anche nel continente africano. E' ormai dal 1993 che la Formula 1 non fa visita al continente nero, anche se nel 1999 la BAR fece una sessione di test in Sudafrica, a Kyalami. Recentemente si era anche parlato della possibilità che una cordata di imprenditori locali fosse interessata ad organizzare un Gp proprio in Sudafrica, ma sul tracciato di Durban. Tuttavia, almeno per ora, il presidente della FIA Jean Todt allontana questa ipotesi, spiegando che i tempi per un'operazione di questo tipo sono lunghi: "Al momento ci sono solo tante voci riguardo all'interesse di diversi stati africani alla possibilità di organizzare un Gp di Formula 1, ma non credo che la cosa sia realizzabile prima di un periodo compreso tra i tre ed i cinque anni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie