Glock vuole l'aumento dalla Virgin Racing

Glock vuole l'aumento dalla Virgin Racing

Il pilota tedesco chiede un adeguamento dello stipendio di tre milioni di euro

La Virgin Racing ha tutta l'intenzione di tenersin Timo Glock. Il tedesco sperava che si potesse aprire per lui una porta alla Renault, visto che era in concorrenza con Vitaly Petrov per il volante della seconda monoposto, ma le aspettative di Timo pare che non si concretizzino, per cui non gli resta altra soluzione che rimanere con la squadra inglese per la quale già corre. Il contratto di Timo Glock con la Virgin Racing si sviluppa su tre anni: due di accordo, in più c'è anche un'opzione per il terzo. Nel paddock si domandano come mai il tedesco si sia dato da fare per trovare una soluzione alternativa e i più sostengono che si sia mosso solo per fare crescere il suo valore e, quindi, l'ingaggio. Attualmente Glock è pagato un milione di euro, ma stando alle voci, il suo agente, Hans-Bernd Kamps, avrebbe già chiesto un adeguamento contrattuale per il 2011 e una promessa di conferma anche per il 2012. Si parla di una richiesta di aumento di circa 3 milioni di euro per il pilota tedesco: una cifra sicuramente importante per una squadra che non sembra navigare nelle risorse illimitate: l'obiettivo di Timo è non solo trarre un beneficio economico, ma anche diventare il punto di riferimento della squadra nei prossimi due anni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Timo Glock
Articolo di tipo Ultime notizie