TIME: Hamilton nella lista delle 100 persone più influenti 2020

Il TIME ha inserito Lewis Hamilton nella lista delle 100 persone più influenti del 2020. Il 6 volte iridato di F1 fa parte della categoria "Titans".

TIME: Hamilton nella lista delle 100 persone più influenti 2020

TIME, la rivista settimanale di notizie più diffusa al mondo, ha stilato una lista che comprende le 100 persone attualmente più influenti al mondo. Sino a qui, nulla di speciale, non fosse altro che all'interno della classifica trova posto uno dei piloti che attualmente corre in Formula 1: Lewis Hamilton.

Non si tratta dunque di un nome qualunque, ma di uno dei piloti più forti della storia dell'automobilismo. Ma il talento, in questo contesto, centra relativamente. Lewis è entrato in questa classifica non tanto per i successi straordinari che sta ottenendo nel corso della sua carriera, quanto per l'aver portato il suo ruolo di attivista all'interno dello sport e di aver diffuso messaggi sfruttando il suo status.

La sua lotta contro il razzismo, rafforzatasi dopo gli eventi di Minneapolis accaduti il 25 maggio scorso, ha portato Lewis a inginocchiarsi nel corso degli inni nazionali prima dei gran premi, lo ha portato a indossare magliette del movimento Black Lives Matter, ma anche a sostegno di persone che avrebbero ricevuto soprusi da parte della polizia.

Lewis ha anche convinto Mercedes ad abbandonare per una stagione la propria celebre livrea argentata, facendo diventare le Frecce d'Argento le... Frecce Nere, così da portare un messaggio di sensibilizzazione anche con la propria W11 che lo sta portando alla conquista del settimo titolo iridato della sua carriera.

"Il suo attivismo ha smosso il mondo. Lewis ha ottenuto un'attenzione internazionale e l'ha data al movimento Black Lives Matter. Lo ha fatto non solo sulle proprie pagine dei social media, ma anche nei circuiti di Formula 1".

"La sua preparazione mentale, la sua aura, la sua abilità nel capitalizzare ogni opportunità di usare ogni piattaforma per sconfiggere il razzismo è molto di più di un semplice modello di pilota da corsa o atleta. E' un'ispirazione per tutti".

Edward Felsenthal, amministratore delegato ed editor di Time, ha sottolineato come la classifica di quest'anno sia stata stilata in maniera differente rispetto agli anni passati.

"La Time 100 è sempre stato uno specchio del mondo e di come stesse prendendo forma. Ci sono persone convenzionali che avrebbero fatto parte della classifica in ogni anno come capi di stato, amministratori delegati, ecc... Ma questa include altri individui straordinari che hanno capito il momento, hanno costruito movimenti, cercato di cambiare il mondo".

In questa Time 100 trovano posto altri personaggi dello sport che hanno seguito la strada intrapresa anche da Hamilton. Parliamo di Dwyane Wade, ex stella dei Miami Heat (franchigia NBA), di Patrick Mahomes, quarterback di NFL, ma anche la star del tennis Naomi Osaka.

Potete consultare qui la lista completa.

condividi
commenti
Budget cap: niente rinvii, ma 6 mesi per il taglio degli organici
Articolo precedente

Budget cap: niente rinvii, ma 6 mesi per il taglio degli organici

Articolo successivo

Mekies: "C'è un percorso per correggere la SF1000"

Mekies: "C'è un percorso per correggere la SF1000"
Carica i commenti