Test Pirelli: 150 giri per Alfa Romeo e Red Bull con le gomme 18

Robert Kubica e Alexander Albon hanno totalizzato 150 giri della pista di Montmelò con Alfa Romeo e Red Bull con le gomme da 18 pollici. Domani le stesse squadre saranno di nuovo in azione e si aggiungerà al gruppo l'Alpine di Daniil Kvyat.

Test Pirelli: 150 giri per Alfa Romeo e Red Bull con le gomme 18

La Pirelli ha chiuso la prima delle due giornate di test a Barcellona con le gomme da 18 pollici per il 2022 affidate a Red Bull e Alfa Romeo.

Sull’impegnativa pista di Montmelò i tecnici della Casa milanese hanno avuto l’opportunità di raccogliere informazioni molto preziose sullo sviluppo degli pneumatici ribassati che saranno protagonisti l’anno prossimo sulle monoposto a effetto suolo.

Era attesa la pioggia a scompaginare i piani della giornata, tant’è che la giornata dell’Alpine con Daniil Kvyat al debutto con una F1 di Enstone è stata spostata a domani, ma l’acqua non si è vista per cui Alfa Romeo e Red Bull hanno potuto completare i piani che i tecnici della Bicocca avevano previsto per Robert Kubica e Alexander Albon, i due test driver che sono stato chiamati per questo appuntamento, sommando 150 giri a fine giornata.

L'Alfa Romeo sulla C38 mule car ha fatto debuttare un cerchio posteriore da 18 pollici con le carenature, facendo vedere per la prima volta una soluzione che vedremo obbligatoriamente l'anno prossimo su tutte le monoposto.

condividi
commenti
Ferrari: fa bene al morale la crescita di Barcellona
Articolo precedente

Ferrari: fa bene al morale la crescita di Barcellona

Articolo successivo

F1: la FIA introduce nuove verifiche per bloccare le ali flessibili

F1: la FIA introduce nuove verifiche per bloccare le ali flessibili
Carica i commenti