F1 | Ferrari: ecco la line up per i test di Abu Dhabi

Shwartzman sarà presente oltre che con la Haas anche al volante della Ferrari SF21 in occasione dei test di fine stagione e si alternerà con Fuoco. Charles Leclerc e Carlos Sainz scenderanno in pista al volante della mule car con cerchi da 18''.

F1 | Ferrari: ecco la line up per i test di Abu Dhabi

Sarà una due giorni di test intensa quella che attende la Scuderia Ferrari. Sul tracciato di Abu Dhabi, nelle giornate di martedì e mercoledì, il team di Maranello sarà impegnato in quello che a tutti gli effetti sarà l'ultimo capitolo di una lunghissima stagione 2021.

Nella giornata di martedì la Ferrari sarà presente in pista con Robert Shwartzman ed Antonio Fuoco che si alterneranno al volante della SF21, ed al contempo la Scuderia schiererà anche Charles Leclerc ma al volante della mule car dotata di pneumatici Pirelli da 18''.

Per Shwartzman si tratterà di un impegno duplice dato che il russo sarà utilizzato anche dalla Haas.

Per Roebert, che nelle scorse settimane si era recato proprio presso la sede della Haas per realizzare il sedile in vista dei test, si tratta dell’ennesimo ritorno alla guida di una Ferrari dato che già lo scorso anno, sempre in occasione dei test di fine stagione di Abu Dhabi, aveva avuto modo di provare la SF1000 percorrendo un totale di 129 giri con il miglior crono personale di 1'38''157.

Leggi anche:
Robert Shwartzman, Ferrari SF71H

Robert Shwartzman, Ferrari SF71H

Photo by: Ferrari

"Sono estremamente felice di poter fare un altro test con la Scuderia Ferrari", ha dichiarato Robert attualmente secondo in classifica nel campionato 2021 di Formula 2.

"È un onore poter guidare questa vettura di F1, ma anche una grande responsabilità e sono estremamente grato per la fiducia che la Ferrari ha riposto in me. Cercherò sicuramente di divertirmi il più possibile, puntando a fare un buon lavoro di acquisizione dati per la squadra".

L'ultima giornata di test, quella di mercoledì, vedrà invece la Scuderia impegnata esclusivamente con la mule car ma al volante della monoposto laboratorio sarà presente Carlos Sainz che avrà modo di prendere ulteriore confidenza con gli pneumatici da 18'' che entreranno in vigore dalla prossima stagione sulle vetture ad effetto suolo.

condividi
commenti
GP Abu Dhabi: i cordoli a piramide sono una brutta sorpresa
Articolo precedente

GP Abu Dhabi: i cordoli a piramide sono una brutta sorpresa

Articolo successivo

Fittipaldi: "L'incidente di Enzo identico a quello di Paletti"

Fittipaldi: "L'incidente di Enzo identico a quello di Paletti"
Carica i commenti