Test F1 Bahrain, Giorno 2: Russell chiude in vetta con Vettel 3°. Bene Schumacher con l'Alfa Romeo

condividi
commenti
Test F1 Bahrain, Giorno 2: Russell chiude in vetta con Vettel 3°. Bene Schumacher con l'Alfa Romeo
Di:
03 apr 2019, 15:34

Il britannico ha piazzato la Mercedes W10 davanti a tutti nell'ultima ora di prove davanti alla Racing Point di Sergio Perez. Schumacher firma lo stesso tempo di ieri, ma con l'Alfa Romeo.

L'ultimo giorno di test di Formula 1 sul tracciato di Sakhir, in Bahrain, è andato in archivio con la zampata di George Russell che ha portato in vetta alla classifica generale la Mercedes W10. Il pilota britannico ha stampato il tempo di 1'29"029, ottenuto al giro 97 dei 101 completati oggi dopo aver utilizzato gomme C5, quelle più morbide della gamma Pirelli 2019.

Russell ha avuto la meglio per appena 66 millesimi di secondo nei confronti della Racing Point RP19 di Sergio Perez. Il messicano è salito sulla monoposto realizzata a Silverstone nel pomeriggio dopo averne ereditato il volante da Lance Stroll (ottavo a fine giornata) e anche lui così come Russell ha ottenuto il suo miglior crono nell'ultima ora di test sempre con gomme C5.

Sebastian Vettel chiude così terzo assoluto dopo aver comandato la classifica generale per quasi tutta la giornata. Il tedesco della Ferrari può consolarsi, perché ha firmato il suo miglior giro al 28esimo passaggio della sua giornata dei 102 complessivi, staccato di 223 millesimi dal crono di riferimento di Russell ma utilizzando gomme a mescola C3.

Bene la McLaren con Carlos Sainz, quarto assoluto e dietro a Vettel di 4 decimi usando sempre gomme C3. Lo spagnolo ha anche compiuto 60 giri con la MCL34 destinata ai test Pirelli, terminando con l'ultimo tempo di giornata. Daniil Kvyat ha portato la Toro Rosso STR14 dedicata al lavoro Pirelli in quinta posizione.

Leggi anche:

Ha stupito in positivo Mick Schumacher, perché oggi ha ottenuto un buon sesto tempo al volante dell'Alfa Romeo C38 firmando inoltre un crono molto vicino a quello fatto ieri usando sempre gomme C5, quando però ha girato al volante della Ferrari SF90. Il tedesco ha compiuto 70 giri, per un complessivo nei due giorni di test di 136 tornate. Mick ha inoltre chiuso molto vicino alla quinta piazza di Kvyat: appena 87 i millesimi che separano il figlio d'arte dal russo della Toro Rosso.

Alexander Albon è stato lo stakanovista della giornata con i suoi 143 giri totali. Il migliore di questi è stato ottenuto al 136esimo con gomme C4 e lo ha portato in settima posizione, molto vicino al crono ottenuto da Mick Schumacher. Buon esordio per Dan Ticktum, nono assoluto (il suo tempo è stato centrato con gomme C4) con la Red Bull RB15 e autore di ben 134 giri. Il pilota britannico è stato il secondo più attivo di giornata dopo Albon.

La Top 10 è stata completata dalla Haas F1 di Romain Grosjean. Il francese ha girato nel pomeriggio firmando il miglior tempo con gomme C4, mentre nel corso della mattinata con la VF-19 c'era Pietro Fittipaldi (12esimo). Tra i due della Haas si è inserito Fernando Alonso, che oggi si è dedicato al lavoro per la Pirelli con la McLaren MCL34. Solo 13esimo Lando Norris, ma il suo crono lo ha ottenuto con gomme C2. Il britannico è riuscito a stare davanti alla Renault R.S.19 di Jack Aitken e a Nicholas Latifi con la Williams FW42.

 
Pos Pilota Team Tempo Gomme Giri
1 George Russell Mercedes 1’29”029 C5 101
2 Sergio Perez Racing Point 1’29”095 C5 60
3 Sebastian Vettel Ferrari 1’29”319 C3 102
4 Carlos Sainz McLaren 1’29”795 C3 20
5 Daniil Kvyat (P) Toro Rosso 1’29”911 XXX 111
6 Mick Schumacher Alfa Romeo 1’29”998 C5 70
7 Alex Albon Toro Rosso 1’30”037 C4 143
8 Lance Stroll Racing Point 1’30”049 C5 35
9 Dan Ticktum Red Bull 1’30”856 C4 134
10 Romain Grosjean Haas 1’30”903 C4 86
11 Fernando Alonso (P) McLaren 1’31”006 XXX 69
12 Pietro Fittipaldi Haas 1’31”209 C3 48
13 Lando Norris McLaren 1’31”303 C2 72
14 Jack Aitken Renault 1’31”500 C4 103
15 Nicholas Latifi Williams 1’32”198 C4 100
16 Carlos Sainz (P) McLaren 1’32”269 XXX 60
 

*(P) = pilota al lavoro per Pirelli

Articolo successivo
Allison: "Mercedes non avrà più i problemi del Bahrain. Abbiamo capito cosa fare"

Articolo precedente

Allison: "Mercedes non avrà più i problemi del Bahrain. Abbiamo capito cosa fare"

Articolo successivo

Red Bull: provata la nuova ala anteriore sulla RB15 che favorisce l'outwash

Red Bull: provata la nuova ala anteriore sulla RB15 che favorisce l'outwash
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test di aprile in Bahrain
Sotto-evento Mercoledì
Autore Giacomo Rauli
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie