Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
27 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
76 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
89 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
111 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
132 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
146 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
160 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
188 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
195 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
209 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
214 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
242 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
249 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
263 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
277 giorni
Topic

Barcellona: Test Formula 1 maggio 2018

Test Barcellona, Giorno 2, Ore 16: bandiere rosse per Magnussen e Norris

condividi
commenti
Test Barcellona, Giorno 2, Ore 16: bandiere rosse per Magnussen e Norris
Di:
16 mag 2018, 14:02

Il pilota della Haas è rimasto fermo nel primo settore, come quello della McLaren. I tempi nel frattempo rimangono quasi invariati con Bottas sempre al comando ed il solo Mazepin che ha migliorato dopo la pausa pranzo.

Non si sono registrati grandi miglioramenti nelle prime due ore del turno pomeridiano della giornata conclusiva dei test collettivi di Formula 1 a Barcellona. Il sole splende sul tracciato catalano e la temperatura dell'asfalto si è alzata, quindi in un certo senso è normale che i piloti siano rimasti quasi tutti fermi alle prestazioni mattutine.

Davanti a tutti, dunque, c'è sempre la Mercedes di Valtteri Bottas con il crono 1'16"904 ottenuto con gomme supersoft, che precede di una manciata di millesimi la Ferrari SF71H di Antonio Giovinazzi, che però ha ottenuto la sua prestazione con gomme hypersoft, quindi con due mescole di differenza.

Si è registrata però la prima bandiera rossa di giornata, con la Haas di Kevin Magnussen, sempre terzo nella classifica generale, che è rimasta ferma nel primo settore. Al momento però non è ancora chiaro se si sia trattato di un errore del pilota danese o di un problema tecnico alla VF-18. Non appena ripresa la sessione, è poi rimasta ferma sul tracciato anche la McLaren di Lando Norris, provocandone immediatamente una seconda.

L'unico miglioramento pomeridiano per ora è stato quello di Nikita Mazepin, che ha portato la sua Force India in settima posizione con un crono di 1'19"166, scavalcando la Williams di Robert Kubica. Primi giri, ancora senza tempo, anche per Pierre Gasly, che sulla Toro Rosso ha rilevato il collaudatore Sean Gelael.

Da segnalare anche che Charles Leclerc è stato il primo a sfondare il muro dei 100 giri con la sua Sauber, ma non sono troppo distanti anche Bottas, Giovinazzi e Stoffel Vandoorne, tutti oltre quota 90.

PosizionePilotaVetturaTempoGiri
1 Valtteri Bottas Mercedes W09 1'16”904 94
2 Antonio Giovinazzi Ferrari SF71H 1'16”972 93
3 Kevin Magnussen Haas F1 VF-18 1'18”274 75
4 Lando Norris McLaren MCL33 1'18”827 59
5 Jack Aitken Renault R.S:18 1'18”942 85
6 Charles Leclerc Alfa Romeo Sauber C37 1'18”993 102
7 Nikita Mazepin Force India VJM11 1'19”166 71
8 Robert Kubica Williams FW41 1'19”253 87
9 Stoffel Vandoorne McLaren MCL33 1'19”914 96
10 Jake Dennis Red Bull RB14 1'20”684 41
11 Sean Gelael Toro Rosso STR13 1'20”763 83
12 Nicholas Latifi Force India VJM11 1'21”433 86
13 Pierre Gasly Toro Rosso STR13 senza tempo 2

 

Articolo successivo
Mercedes: Bottas gira con il camino aperto per il Gp di Monaco

Articolo precedente

Mercedes: Bottas gira con il camino aperto per il Gp di Monaco

Articolo successivo

Test Barcellona, Giorno 2: Bottas davanti a Giovinazzi per soli 0"068

Test Barcellona, Giorno 2: Bottas davanti a Giovinazzi per soli 0"068
Carica i commenti