Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
26 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
75 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
88 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
110 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
131 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
145 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
159 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
187 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
194 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
208 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
214 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
242 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
249 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
263 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
277 giorni

Test Barcellona, Giorno 2, Ore 13: pochi millesimi tra Bottas e Giovinazzi

condividi
commenti
Test Barcellona, Giorno 2, Ore 13: pochi millesimi tra Bottas e Giovinazzi
Di:
16 mag 2018, 11:22

Bottas ha ottenuto il miglior tempo con Supersoft, mentre il pugliese della Ferrari ha firmato il suo riferimento cronometrico con Hypersoft. Magnussen porta la Haas in terza posizione. Kubica settimo.

Valtteri Bottas ha chiuso la prima parte dell'ultima giornata di test di Barcellona sul tracciato del Montmelo davanti a tutti grazie al crono di 1'16"904. Il pilota della Mercedes è stato il primo ad abbattere il muro dell'1'17", seguito poi da Antonio Giovinazzi con la Ferrari.

Bottas ha ottenuto il miglior tempo con gomme Supersoft, mentre Giovinazzi si è mantenuto in seconda posizione utilizzando un set di Hypersoft. Tra i due ci sono appena 68 millesimi di secondo, anche se il finlandese della Mercedes ha ottenuto il crono più rapido con due mescole di differenza e di svantaggio nei confronti del ferrarista. Entrambi hanno compiuto 60 giri.

Terza posizione per Kevin Magnussen, che continua a mantenere nella Top 3 la Haas F1 VF-18. Il danese si è scambiato spesso la posizione con Giovinazzi, prima che l'italiano montasse le Hypersoft e scavasse un gap di 1"3.

Dopo un avvio di giornata non entusiasmante, Lando Norris ha portato la McLaren MCL33 dotata degli ultimi aggiornamenti che hanno esordito lo scorso weekend proprio al Montmelo in quarta piazza, anche se è risultato più lento di 6 decimi rispetto a Magnussen.

Migliora ancora Jack Aitken con la Renault R.S.18, quinto davanti all'Alfa Romeo Sauber di Charles Leclerc. Il monegasco ha ottenuto il suo miglior tempo con gomme Hypersoft, ma si è dovuto accontentare di precedere di meno di 3 decimi la Williams FW41 di Robert Kubica.

Il pilota polacco ha montato un treno di Hypersoft a pochi minuti dal termine della sessione ma non è riuscito a migliorare la sua posizione, rimanento settimo davanti alla Force India VJM11 di Nikita Mazepin. Procede il lavoro di Stoffel Vandoorne, che oggi sta girando con gomme Pirelli in ottica 2019. La MCL33 del belga non è equipaggiata con gli ultimi aggiornamenti portati dal team a Barcellona.

Chiude la Top 10 la Red Bull RB14 di Jake Dennis, il quale ha preceduto Sean Gelael su Toro Rosso e Nicholas Latifi su Force India.

PosizionePilotaVetturaTempoGiri
1 Valtteri Bottas Mercedes W09 1'16”904 60
2 Antonio Giovinazzi Ferrari SF71H 1'16”972 60
3 Kevin Magnussen Haas F1 VF-18 1'18”274 53
4 Lando Norris McLaren MCL33 1'18”827 52
5 Jack Aitken Renault R.S:18 1'18”942 63
6 Charles Leclerc Alfa Romeo Sauber C37 1'18”993 71
7 Robert Kubica Williams FW41 1'19”253 58
8 Nikita Mazepin Force India VJM11 1'19”671 35
9 Stoffel Vandoorne McLaren MCL33 1'19”914 71
10 Jake Dennis Red Bull RB14 1'20”684 38
11 Sean Gelael Toro Rosso STR13 1'20”763 83
12 Nicholas Latifi Force India VJM11 1'21”433 53

 

Articolo successivo
Sauber: è stata strumentata l'ala anteriore della C37 di Leclerc

Articolo precedente

Sauber: è stata strumentata l'ala anteriore della C37 di Leclerc

Articolo successivo

Mercedes: Bottas gira con il camino aperto per il Gp di Monaco

Mercedes: Bottas gira con il camino aperto per il Gp di Monaco
Carica i commenti