Test Barcellona, Giorno 1, ore 10: le due Ferrari davanti quando non conta

condividi
commenti
Test Barcellona, Giorno 1, ore 10: le due Ferrari davanti quando non conta
Di:
14 mag 2019, 08:51

Si è aperta la prima giornata di test a Barcellona con le due Ferrari che si sono subito portate in testa alla graduatoria dei tempi con Leclerc davanti a Vettel (che lavora per le gomme Pirelli 2020). Bottas ha già coperto 20 tornate con la Mercedes.

I riflettori della F1 sono puntati ancora sulla pista di Montmelò dove è in programma la prima giornata di test dopo il GP di Spagna che si è disputato domenica. Dopo la prima ora di lavoro ci sono due Ferrari davanti a tutti con Charles Leclerc capace di arrivare al tempo di 1'18"381 dopo appena 7 giri disputati.

Il monegasco è incaricato di capire quali sono stati i guai che hanno afflitto la Rossa nell'ultimo weekend di gara, tant'è che Charles sta girando con una macchina strumentata per raccogliere dati, mentre Sebastian Vettel ha completato 15 giri con la seconda SF90 che la squadra di Maranello ha messo a disposizione della Pirelli per lo sviluppo delle gomme 2020. Il quattro volte campione del mondo gira con pneumatici non siglati perché il test per lui è cieco. 

Leggi anche:

Al terzo posto c'è Carlos Sainz con la McLaren MCL 34-Renault capace di 1'18"826, di un decimo meglio di Pierre Gasly con la Reb Bull RB15-Honda terza con Verstappen nella gara iberica di domenica, davanti a Sergio Perez con la Racing Point che lavora per gli pneumatici 2020 della Pirelli.

Solo sei giri per Nico Hulkenberg con la Renault ancora più in crisi della Ferrari, mentre Valtteri Bottas è quello che ha percorso più strada con la Mercedes W10: il finlandese ha già coperto 20 giri con la freccia d'argento dotata di rastrelli dietro alle ruote anteriore per capire la gestione della scia della gomma e delle turbolenze che genera.

Nel team di Brackley, come di consueto, lavorano sulle distanze: non è escluso che venga portato in pista il motore 2 che dovrà fare il suo debutto in Canada. Difficile il debutto di Callum Ilott con l'Alfa Romeo subito alle prese con un testacoda che si è concluso a bordo pista.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
1/9

Foto di: Roberto Chinchero

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
2/9

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Callum Ilott, Alfa Romeo C38, gira

Callum Ilott, Alfa Romeo C38, gira
3/9

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nick Yelloly, Racing Point RP19

Nick Yelloly, Racing Point RP19
4/9

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
5/9

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
6/9

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Callum Ilott, Alfa Romeo C38, in testacoda

Callum Ilott, Alfa Romeo C38, in testacoda
7/9

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
8/9

Foto di: Roberto Chinchero

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
9/9

Foto di: Roberto Chinchero

Pos. Pilota Vettura Tempo Giri
1 Charles Leclerc Ferrari SF90 1'18"381 7
2 Sebastian Vettel Ferrari SF90 1'18"425 15
3 Carlos Sainz McLaren MCL 34-Renault 1'18"826 15
4 Pierre Gasly Reb Bull RB15-Honda 1'18"938 14
5 Sergio Perez Racing Point RP19-Mercedes 1'19"719 16
6 Nico Hulkenberg Renault R.S.19 1'21"065 6
7 Valtteri Bottas Mercedes W10 1'21"102 20
8 Nicholas Latifi Williams FW42-Mercedes 1'22"694 18
9 Daniil Kvyat Toro Rosso STR14-Honda 1'24"550 13
10 Nick Yelloly Racing Point RP19-Mercedes 1'24"953 9
11 Callum Ilott Alfa Romeo C38-Ferrari s.t. 3
12 Pietro Fittipaldi Haas VF-19-Ferrari s.t.

1

Motorsport Report F1: analizziamo la crisi Ferrari dopo la delusione in Spagna

Articolo precedente

Motorsport Report F1: analizziamo la crisi Ferrari dopo la delusione in Spagna

Articolo successivo

Fotogallery: lo svizzero Romain Grosjean nel Gran Premio di Spagna

Fotogallery: lo svizzero Romain Grosjean nel Gran Premio di Spagna
Carica i commenti