Test Bahrain, Giorno 2: Mick Schumacher porta l'Alfa Romeo in terza posizione

condividi
commenti
Test Bahrain, Giorno 2: Mick Schumacher porta l'Alfa Romeo in terza posizione
Di:
03 apr 2019, 13:19

Entra in pista Fernando Alonso con la McLaren MCL34, mentre Sergio Perez sale sulla Racing Point PR19 prendendo il posto di Lance Stroll.

A due ore dal termine della seconda e ultima giornata di test di Formula 1 sul tracciato di Sakhir, in Bahrain, Mick Schumacher si è reso protagonista di un bel colpo di reni che lo ha portato in terza posizione nella graduatoria generale di oggi assieme all'Alfa Romeo C38 che il team diretto da Fréderic Vasseur gli ha affidato.

Il pilota tedesco ha fermato il cronometro in 1'30"170, portandosi a poco meno di 2 decimi di secondo dal suo miglior tempo ottenuto nella giornata di ieri (1'29"976) quando, però, poteva disporre della Ferrari SF90. Oggi Mick ha già raggiunto il numero di giri complessivi fatti ieri quando mancano 2 ore alla fine della giornata: 56.

Schumacher ha firmato il suo miglior tempo al 53esimo passaggio dei 56 effettuati sino a ora, portandosi a 851 millesimi dal miglior crono di giornata che rimane nelle mani di Sebastian Vettel e della Ferrari SF90 numero 5.

Il pilota tedesco della Ferrari ha fatto sino a ora 75 giri, risultando uno dei piloti più attivi di questa giornata. Dietro di lui è rimasto Lance Stroll con la Racing Point, ma il canadese ha ceduto il volante della RP19 a Sergio Perez, salito immediatamente in quarta posizione in 1'30"252. Il messicano è a un passo da Schumacher: tra i due ci sono appena 82 millesimi di secondo.

Migliora ancora Dan Ticktum, che al volante della Red Bull RB15 ha limato il proprio riferimento cronometrico abbattendo il muro dell'1'31" in 1'30"891. Miglioramento anche per Nicholas Latifi (WIlliams), che ha abbandonato l'ultima posizione della classifica salendo davanti alla Renault R.S.19 di Jack Aitken.

Leggi anche:

Avvicendamento di piloti anche in casa McLaren, con Carlos Sainz Jr che ha lasciato il volante della MCL34 a Fernando Alonso dopo aver svolto un lavoro dedicato al programma Pirelli. Questo pomeriggio toccherà al 2 volte iridato proseguire quanto iniziato dal connazionale.

Dopo la buona mattinata di Pietro Fittipaldi - il quale ha chiuso all'ottavo posto - Haas F1 ha affidato la VF-19 a uno dei suoi due piloti titolari per questa stagione, Romain Grosjean. Il francese ha già inanellato 42 passaggi sul traguardo, ma con tempi molto alti. Non a caso si trova in fondo alla classifica, staccato di ben 6"5 dal primo.

 
Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1’29”319 75
2 Lance Stroll Racing Point 1’30”049 35
3 Mick Schumacher Alfa Romeo 1’30”170 56
4 Sergio Perez Racing Point 1’30”252 23
5 George Russell Mercedes 1’30”373 79
6 Alex Albon Toro Rosso 1’30”566 109
7 Dan Ticktum Red Bull 1’30”891 94
8 Pietro Fittipaldi Haas 1’31”209 48
9 Lando Norris McLaren 1’31”303 72
10 Carlos Sainz McLaren 1’32”269 60
11 Daniil Kvyat Toro Rosso 1’32”664 106
12 Fernando Alonso McLaren 1’32”930 56
13 Nicholas Latifi Williams 1’33”374 71
14 Jack Aitken Renault 1’33”560 65
15 Romain Grosjean Haas 1’35”857 42
Articolo successivo
Ferrari: Leclerc ha disobbedito alla squadra, ma nessuno ha avuto da recriminare

Articolo precedente

Ferrari: Leclerc ha disobbedito alla squadra, ma nessuno ha avuto da recriminare

Articolo successivo

Allison: "Mercedes non avrà più i problemi del Bahrain. Abbiamo capito cosa fare"

Allison: "Mercedes non avrà più i problemi del Bahrain. Abbiamo capito cosa fare"
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie