F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Tecnica Mercedes: Bottas ha provato di nuovo il bracket sul puntone anteriore

condividi
commenti
Tecnica Mercedes: Bottas ha provato di nuovo il bracket sul puntone anteriore
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
20 feb 2019, 11:13

La W10 è scesa in pista nel terzo giorno di test a Barcellona con una importante modifica alla sospensione anteriore. Valtteri Bottas ha guidato la freccia d'argento dotata di un bracket per disassare anche il puntone del push rod, confermando l'anticipazione di Motorsport.com.

Ora tutti i dubbi sono fugati: nella terza giornata di test a Barcellona la Mercedes ha provato con Valtteri Bottas la sospensione anteriore della W10 dotata del bracket che sporge dal porta mozzo e che ancora il puntone più corto.

La squadra di Brackley, quindi, potrebbe disporrre di due differenti configurazioni di sospensione anteriore, utilizzando magari una versione o l'altra a seconda delle caratteristiche del tracciato. Se così fosse, ci troveremmo nella condizione di osservare una ulteriore sofisticazione della F1 moderna1!

La W10 già dispone del triangolo superiore che è rialzato grazie a un pivot ed è disassato indietro rispetto all'ancoraggio del triangolo inferiore. Questa soluzione che è attiva per il terzo anno di fila (ripresa da McLaren e Alfa Romeo, ma ripudiata da Toro Rosso) consente di usare un braccio con una minore resistenza aerodinamica che, però, collocato all'altezza giusta permette di dividere i flussi destinati al raffreddamento della power unit, da quelli che devono essere orientati verso il fondo.

Con l'esigenza di sollevare per ragioni aerodinamiche anche il triangolo inferiore, la Mercedes ha pensato bene di far fuoriuscire un pivot dal porta mozzo disassando anche l'attacco del puntone. La ragione è duplice: trovare la geometria migliore per il funzionamento della sospensione anteriore, nascondendo il vistoso attacco del puntone dietro alla presa d'aria dei freni.

La Mercedes, dopo due giorni di collaudi nei quali ha girato con una sospensione anteriore convenzionale, ha ripreso il concetto che si era visto nello shakedown di Silverstone, quando al volante c'era Lewis Hamilton.

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W10

Photo by: Daimler AG

Articolo successivo
Tecnica Ferrari: provati sulla SF90 i cerchi bugnati e con i fori tipo Mercedes!

Articolo precedente

Tecnica Ferrari: provati sulla SF90 i cerchi bugnati e con i fori tipo Mercedes!

Articolo successivo

Ferrari: il casco di Vettel ha finalmente avuto l'omologazione FIA

Ferrari: il casco di Vettel ha finalmente avuto l'omologazione FIA
Carica i commenti
Be first to get
breaking news