Tecnica Ferrari: provati sulla SF90 i cerchi bugnati e con i fori tipo Mercedes!

condividi
commenti
Tecnica Ferrari: provati sulla SF90 i cerchi bugnati e con i fori tipo Mercedes!
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
20 feb 2019, 10:18

Anche la Ferrari ha fatto debuttare i nuovi cerchi posteriori OZ Racing con la bugnatura e i fori utili ad abbassare la temperatura delle gomme dietro. La soluzione è stata provata da Leclerc ieri, ma richiede ancora di messa a punto prima di essere pienamente funzionale.

In occasione della presentazione della SF90 a Fiorano avevamo anticipato su Motorsport.com che la Ferrari aveva anche i cerchi posteriori con i fori: la squadra del Cavallino non ha perso molto tempo a portarli in pista. Ieri è toccato a Charles Leclerc fare un assaggio di una soluzione che è stata introdotta dalla Mercedes l'anno scorso sulla W09 nella fase risolutiva della stagione, quando la freccia d'argento accusava dei surriscaldamenti sulle gomme posteriori.

Ecco i cerchi forati della Mercedes W09

Ecco i cerchi forati della Mercedes W09

Photo by: Motorsport.com

Con l'adozione dei cerchi OZ Racing dotati di fori nella campana, la squada di Brackley era riuscita ad abbassare la temperatura delle gomme posteriori e a raffreddare meglio il cuscinetto del porta mozzo, ma erano scoppiate polemiche violentissime scatenate da chi sosteneva che era ravvisabile anche un effetto aerodinamico. La FIA si era espressa per la legalità della soluzione, ma nel dubbio di "inquinare" la conquista del mondiale la Casa della Stella aveva preferito chiudere i fori per non correre il rischio di essere reclamata dalla Ferrari fino a quando il quinto titolo non era stato messo in cassaforte.

McLaren MCL34, dettaglio dei cerchi bugnati

McLaren MCL34, dettaglio dei cerchi bugnati

Photo by: McLaren

Ora che la questione sembra sia stata definitivamente risolta, ci sono altri team che hanno seguito il concetto della Mercedes: i cerchi bugnati si sono visti sulla McLaren e sono disponibili per la Red Bull. La Ferrari si è adeguata: per il momento si è limitata a effettuare un test funzionale in pista, perché la messa a punto della soluzione sembra sia più complicata del previsto.

W10: dettaglio del posteriore con i cerchi bugnati

W10: dettaglio del posteriore con i cerchi bugnati

Photo by: Giorgio Piola

Anche il cerchio della SF90 è realizzato dalla OZ Racing, ma a differenza della ruota Mercedes mostra una bugnatura a raggiera maggiorata: la maggiore superficie del cerchio permette uno scambio termico più efficace per tenere la temperatura della gomma più bassa. Non solo, ma lo specifico disegno dei mini-raggi è stato studiato al CFD e verificato in galleria per favorire un più efficiente effetto estrattivo dell'aria dal canale del cerchio.

Articolo successivo
Fotogallery F1: la terza giornata di test invernali 2019 a Barcellona

Articolo precedente

Fotogallery F1: la terza giornata di test invernali 2019 a Barcellona

Articolo successivo

Tecnica Mercedes: Bottas ha provato di nuovo il bracket sul puntone anteriore

Tecnica Mercedes: Bottas ha provato di nuovo il bracket sul puntone anteriore
Carica i commenti
Be first to get
breaking news