Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
111 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
139 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
146 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
160 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
196 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
203 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
217 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
230 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: ala posteriore a cucchiaio sulla SF1000

condividi
commenti
Ferrari: ala posteriore a cucchiaio sulla SF1000
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
26 feb 2020, 09:59

La Scuderia ha cominciato a svelare il pacchetto aerodinamico pensato per l'Australia: Vettel sta girando con l'ala posteriore più scarica di quella vista la scorsa settimana e ha uno sfogo terminale delle pance leggermente maggiorato sopra al braccio della sospensione. Sebastian ha provato le gomme Pirelli per Zandvoort.

La Ferrari comincia a cambiare aspetto: sulla SF1000 è stata montata una nuova ala posteriore nella prima giornata di test della seconda sessione di Barcellona. Sebastian Vettel ha iniziato il turno di gran carriera con un approccio molto più aggressivo rispetto alla scorsa settimana, quando la squadra del Cavallino si era limitata a effettuare delle valutazioni di messa a punto della Rossa.

Ferrari SF1000 : ecco l'ala posteriore con il profilo principale a cucchiaio

Ferrari SF1000 : ecco l'ala posteriore con il profilo principale a cucchiaio

Photo by: Giorgio Piola

Il tedesco è sceso in pista con un diverso profilo principale caratterizzato da un disegno a cucchiaio adatto al medio carico dell'Australia, mentre la scorsa settimana montava quello della presentazione ufficiale di Reggio Emilia.

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000: oltre all'ala nuova, si nota la coda delle pance maggiorata e lo sfogo d'aria dietro all'Halo

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000: oltre all'ala nuova, si nota la coda delle pance maggiorata e lo sfogo d'aria dietro all'Halo

Photo by: Giorgio Piola

La SF1000, quindi, gradualmente assume la veste che avrà in occasione del primo GP stagionale 2020: è apparsa anche una modifica in coda alle pance con uno sfogo dell'aria calda dei radiatori che sporge in modo più arcuato sopra al triangolo superiore della sospensione posteriore.

Per migliorare il raffreddamento è stata aperto anche lo sfogo dietro all'attacco dell'Halo, mentre non ci sono le branchie ai lati dell'abitacolo per le basse temperature a Montmelò (13 gradi di aria).

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 con le gomme prototipali per Zandvoort

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 con le gomme prototipali per Zandvoort

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian ha già provato anche le gomme Pirelli prototipali che la Casa milanese ha portato per il GP d'Olanda, visto che a Zandvoort è stata realizzata una curva con una sopraelevazione nella quale si potrebbero generare forge G laterali superiori alla media.

Nei primi giri Vettel ha effettuato delle prove aerodinamiche con la vernice flo viz spruzzata sulla presa d'aria dei freni anteriore.

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000: prove aerodinamiche alla brake duct

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000: prove aerodinamiche alla brake duct

Photo by: Giorgio Piola

 

Articolo successivo
Coronavirus: aumentano le gare di F1 a rischio?

Articolo precedente

Coronavirus: aumentano le gare di F1 a rischio?

Articolo successivo

Fotogallery F1: Test Barcellona 2, Giorno 1 (in aggiornamento)

Fotogallery F1: Test Barcellona 2, Giorno 1 (in aggiornamento)
Carica i commenti