F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Tecnica Alfa Romeo: la C38 alza la... cresta ai lati del telaio, serve da deviatore di flusso

condividi
commenti
Tecnica Alfa Romeo: la C38 alza la... cresta ai lati del telaio, serve da deviatore di flusso
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
27 feb 2019, 09:56

Sull'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen sono stati montati quattro flap svergolati ai lati della scocca della C38 in prossimità del vanity panel. Si tratta dei primi elementi che compongono il pacchetto aerodinamico per Melbourne.

L'Alfa Romeo ha cominciato a montare il pacchetto aerodinamico per Melbourne sulla C38 che Kimi Raikkonen sta guidando nella seconda giornata di test a Barcellona.

Sulla monoposto curata da Simone Resta e Luca Furbatto sono comparsi dei deviatori di flusso: sono quattro elementi, il primo dei quali è ancorato al vanity panel che copre il pozzetto nella scocca dove sono racchiusi i cinematismi della sospensione anteriore.

I flap verticali sono leggermente svergolati e sono allineati per spostare i filetti dall'apice della scocca verso i successivi deviatori di flusso che spingono l'aria in direzione del fondo della C38.

La macchina di Hinwil incuriosisce per queste due "creste": sarà interessante vedere quali altre parti completeranno il pacchetto previsto per il Gp d'Australia.

Anche la C38 adotta lo scarico della wastegate unico che sormonta il terminale principale, proprio come Ferrari e Haas.

Articolo successivo
Mercedes: ecco perché hanno girato due W10 molto diverse in una sola settimana

Articolo precedente

Mercedes: ecco perché hanno girato due W10 molto diverse in una sola settimana

Articolo successivo

Fotogallery F1: la seconda giornata del Test 2 di Barcellona

Fotogallery F1: la seconda giornata del Test 2 di Barcellona
Carica i commenti
Be first to get
breaking news