Tanti auguri Kimi: Raikkonen a 39 anni è il "nonno" dell'attuale F1

condividi
commenti
Tanti auguri Kimi: Raikkonen a 39 anni è il
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
17 ott 2018, 09:10

Kimi Raikkonen festeggia il 39esimo compleanno prima del GP degli Stati Uniti ad Austin. Il sogno del finlandese è di vincere ancora un GP prima di chiudere con la Ferrari e passare alla Sauber dove avrà la possibilità di battere il record di presenze di Barrichello con 322 GP.

Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Fan di Kimi Raikkonen, Ferrari
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H
Kimi Raikkonen, Ferrari, con la moglie Minttu Virtanen e il figlio Robin Raikkonen

Kimi Raikkonen è il “nonno” di questa Formula 1. Il finlandese festeggia oggi i 39 anni risultando il pilota più anziano nel paddock dei GP. Con le 287 partenze è il quinto pilota di tutti i tempi ad aver sommato più presenze ed è il più accreditato per battere il primato di Rubens Barrichello con 322 GP, visto che Iceman ha in tasca un contratto biennale con la Sauber, vale a dire il team svizzero con cui aveva iniziato la sua avventura nel Circus nell’ormai lontano 2001.

Amatissimo dal grande pubblico per i suoi atteggiamenti molto anti convenzionali, Kimi alterna giornate nelle quali sembra che per lui il tempo non sia trascorso, basta ricordare la pole conquistata al GP d’Italia, a momenti di smarrimento.

È considerato un uomo di ghiaccio, mentre in realtà sotto alla scorza del duro si cela una persona che sente il bisogno di essere supportato. Non deve stupire, quindi, se proprio da Monza si sente il pilota scaricato dalla Ferrari a favore del giovane Charles Leclerc, per cui si è asservito al ruolo del secondo nel team senza più essere l’utile pungolo per Sebastian Vettel che avrebbe fatto carte false per tenerlo accanto a sé ancora un anno.

Raikkonen è l’ultimo ferrarista ad aver vinto un mondiale, anche se bisogna risalire all’ormai lontano 2007: Kimi ha collezionato 20 vittorie, 18 pole position e ben 46 giri più veloci in gara dove risulta secondo solo a Michael Schumacher.

Dal matrimonio con Minttu, dal quale sono nati due figli, Raikkonen ha trovato una maggiore stabilità che, certamente, gli ha allungato la carriera: il biodino nordico come pilota si sente ancora integro, per cui non ha alcuna intenzione di appendere il casco al chiodo. Vorrebbe chiudere gli otto anni vissuti alla Ferrari con una vittoria. Se la meriterebbe visto che è a secco dal GP d’Australia del 2013 con la Lotus E21. Tanti auguri Kimi…

Articolo successivo
Simulazione GP degli Stati Uniti: occhio alle detonazioni nel clima secco del Texas

Articolo precedente

Simulazione GP degli Stati Uniti: occhio alle detonazioni nel clima secco del Texas

Articolo successivo

Nuovi cordoli ad Austin per evitare sorpassi oltre i limiti della pista in stile Verstappen 2017

Nuovi cordoli ad Austin per evitare sorpassi oltre i limiti della pista in stile Verstappen 2017
Carica i commenti