Szafnauer: “Sono impressionato dalla grande crescita della Sauber”

condividi
commenti
Szafnauer: “Sono impressionato dalla grande crescita della Sauber”
Di: Erwin Jaeggi
Co-autore: Chiara Rainis
31 ott 2018, 20:28

Per il responsabile del team Racing Point Force India il salto in avanti compiuto dalla squadra elvetica rivale, capace addirittura di avvicinarlo ai top team, è stato più che sorprendente. E in futuro...

Ottava nella classifica generale costruttori con 36 punti e costante abbastanza da mettersi alle spalle anche la Toro Rosso, ferma a 33, l’Alfa Romeo Sauber è stata la rivelazione del Campionato del Mondo 2018 di Formula 1.

Sarà per l’aiuto della Casa di Arese, sarà per le spinte della Ferrari che le fornisce la power unit, sta di fatto che la scuderia di Hinwil è diventata una presenza quasi fissa della zona top 10.

Un boom prestazionale che, ovviamente, non ha lasciato indifferente il gruppo e, in special modo, il boss della scuderia Racing Point Force India, Otmar Szafnauer.

“Non so come siano riusciti a far crescere in questa maniera la monoposto. Penso che, rispetto allo scorso anno, abbiano fatto ancora meglio dei big. Se si calcola da dove sono partiti e dove sono arrivati hanno superato tutti”, ha dichiarato l’ingegnere sollecitato da Motorsport.com

Leggi anche:

“Non so come sia potuto accadere trattandosi di un team piccolo, ma possiamo indovinarlo perché sono ragazzi intelligenti”.

Per il dirigente 54enne, però, il continuo inserimento di novità sulla C37 potrebbe avere un impatto negativo sulla progettazione della vettura 2019.

“Non so se abbiano fermato gli aggiornamenti. Noi lo abbiamo fatto tempo fa per focalizzarci sulla nuova auto”, ha detto.

“Proseguire con gli update non ha senso, se poi non si utilizzano sulla macchina per l’anno successivo. Se invece si seleziona quello che può tornare utile, allora è fattibile. Ad ogni modo sono veramente impressionato dal loro livello di sviluppo”, ha poi concluso. 

 
Scorrimento
Lista

Antonio Giovinazzi, Sauber F1 Team

Antonio Giovinazzi, Sauber F1 Team
1/6

Foto di: Pirelli

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37
2/6

Foto di: Sauber F1 Team

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37
3/6

Foto di: Sauber F1 Team

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37
4/6

Foto di: Sauber F1 Team

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37

Tatiana Calderon, pilota collaudatrice, Sauber C37
5/6

Foto di: Sauber F1 Team

Antonio Giovinazzi, Sauber F1 Team

Antonio Giovinazzi, Sauber F1 Team
6/6

Foto di: Pirelli

 

Articolo successivo
Tecnica F1: ecco come i team hanno risolto i problemi di raffreddamento in Messico

Articolo precedente

Tecnica F1: ecco come i team hanno risolto i problemi di raffreddamento in Messico

Articolo successivo

Haas: "Alla Mercedes non fanno niente, mentre a noi ci picchiano!"

Haas: "Alla Mercedes non fanno niente, mentre a noi ci picchiano!"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Sauber , Racing Point Force India
Autore Erwin Jaeggi
Tipo di articolo Intervista