Szafnauer: "Impossibile dire quando la F1 tornerà alla normalità"

Otmar Szafnauer, team principal della Racing Point, ritiene che non ci possa essere alcun tipo di certezza rispetto a quando la Formula 1 potrà tornare alla normalità dopo la pandemia di Coronavirus.

Szafnauer: "Impossibile dire quando la F1 tornerà alla normalità"

Le prime otto gare della stagione della F1 2020 sono state annullate o rinviate a seguito della pandemia del COVID-19, cosa che ha spinto tutte e 10 le squadre a concordare uno chiusura delle factory per le prossime tre settimane.

Mentre i boss della F1 continuano a sperare di riuscire ad organizzare un campionato di 15-18 gare a partire dall'estate, il team principal della Racing Point, Otmar Szafnauer ha ammesso che al momento non ci sono certezze su quando si potrà tornare alla normalità.

"Questa è una situazione senza precedenti, che sta cambiando di giorno in giorno" ha detto Szafnauer. "In questo momento, semplicemente, non possiamo dire con alcun grado di certezza quando torneremo alla normalità".

"Ci sono troppi fattori che non sono sotto al nostro controllo".

La pandemia ha spinto i team a concordare di ritardare di 12 mesi l'introduzione del nuovo regolamento previsto per il 2021, con i telai 2020 che saranno utilizzati anche il prossimo anno. Una scelta condivisa da Szafnauer.

"Un'altra decisione prese tra i team e la FIA è stata quella di ritardare l'introduzione del nuovo regolamento fino al 2022. Dal punto di vista sia logistico che dei costi, questo ha perfettamente senso".

Dello stesso autore, leggi anche:

"Ovviamente, questo non significa che possiamo permetterci di rilassarci quando torneremo al lavoro. Quando si ripartirà, dovremo cercare di essere competitivo, qualunque sia il regolamento".

"C'è ancora molto lavoro da fare, ma ci faremo trovare pronti quando sarà il momento".

La Racing Point ha iniziato lo stop dell'attività nella giornata di mercoledì. Questo significa che il team di Silverstone potrà tornare al lavoro il 16 aprile.

Szafnauer ha aggiunto che il team ha preso accordi per consentire al personale che ha la possibilità di lavorare da casa di farlo.

"Abbiamo lavorato duramente nelle ultime settimane per garantire che tutto il personale che può lavorare da casa disponga delle attrezzature necessarie per allestire degli uffici domestici" ha spiegato.

"La nostra prima preoccupazione è la salute dei nostri dipendenti, delle loro famiglie e dei loro amici. Ora siamo tutti a casa nel Regno Unito e ci stiamo adattando a questa nuova realtà, anche se non è certamente facile per nessuno".

"Siamo ovviamente delusi di non essere in grado di correre nel prossimo futuro ma, alla fine, capiamo questa situazione".

"Le sfide che il mondo sta affrontando in questo momento sono diverse da qualsiasi cosa abbia mai conosciuto in questa vita, che trascendono chiaramente lo sport, quindi le decisioni che sono state prese penso che siano quelle più giuste".

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
1/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
3/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
4/20

Foto di: Евгений Сафронов

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
6/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
7/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
8/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
9/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
10/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
11/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP20
Sergio Perez, Racing Point RP20
12/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
13/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
14/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
15/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
16/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
17/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
18/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
19/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20
Lance Stroll, Racing Point RP20
20/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condividi
commenti
Delétraz e Fittipaldi con Haas come riserva e pilota per i test
Articolo precedente

Delétraz e Fittipaldi con Haas come riserva e pilota per i test

Articolo successivo

F1: Louis Delétraz sarà pilota di riserva nel team Haas

F1: Louis Delétraz sarà pilota di riserva nel team Haas
Carica i commenti