Topic

Renault R.S.17

Stoll: "L'obiettivo 2017 della Renault è il quinto posto nel Costruttori"

Jerome Stoll, presidente di Renault Sport, ha fissato l'obiettivo del team per il 2017: il quinto posto nel Mondiale Costruttori. Il boss francese si aspetta molto dal team di Enstone e Viry.

Stoll: "L'obiettivo 2017 della Renault è il quinto posto nel Costruttori"
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team and Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team
Renault Sport F1 Team: Nico Hulkenberg, Jolyon Palmer e il terzo pilota Sergey Sirotkin
Renault Sport F1 Team: Nico Hulkenberg, Jolyon Palmer, il terzo pilota Sergey Sirotkin e la Renault Sport F1 Team RS17
(L to R): Bob Bell, Renault Sport F1 Team Chief Technical Officer with Cyril Abiteboul, Renault Spor
The Renault Sport F1 Team RS17 is unveiled

Alla presentazione della Renault R.S.17 avvenuta questo pomeriggio a Londra non poteva certo mancare Jerome Stoll, presidente di Renault Sport.

Il manager francese ha fatto la panoramica del lavoro svolto a Enstone e a Viry negli ultimi mesi, ma soprattutto ha fatto la cosa più importante fissando l'obiettivo per la seconda stagione dal rientro nel Circus iridato.

"L'obiettivo della nuova stagione è molto semplice", ha dichiarato Stoll. "Questa è la prima volta che possediamo una vettura sviluppata da noi e ci aspettiamo di chiudere al quinto posto nel Mondiale Costruttori".

"Abbiamo un team valido, abbiamo i piloti, i partner e un organizzazione ora sotto il comando di Cyril Abiteboul e Bob Bell, quindi posso dire che siamo affamati di podi e affamati di successi, ora".

Il 2017 sarà la stagione in cui Renault dovrà mostrare il proprio reale potenziale, sia per quanto riguarda le risorse tecniche che quelle umane dopo aver fatto ingenti investimenti proprio sul personale nel corso degli ultimi mesi.

"Credo che il 2017 sarà un grande anno, ma sarà anche eccitante e cruciale. Vedrete cos'è in grado di fare il team di Enstone e Viry. Sarete impazienti di vedere all'opera questa monoposto".

"Nel 2016 abbiamo preso le misure della categoria. Abbiamo lavorato per investire risorse per chiudere il gap con i team migliori, per mettere sotto contratto molto personale e riorganizzare completamente Enstone e Viry. Questa monoposto deve raccogliere i frutti del lavoro fatto in questi mesi".

condividi
commenti
Renault, Bell: "Sarà una stagione eccitante grazie al regolamento tecnico"
Articolo precedente

Renault, Bell: "Sarà una stagione eccitante grazie al regolamento tecnico"

Articolo successivo

La Renault ha nominato Sergey Sirotkin come riserva per il 2017

La Renault ha nominato Sergey Sirotkin come riserva per il 2017
Carica i commenti