Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
125 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
139 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
146 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
160 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
174 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
181 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
195 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
258 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
265 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
279 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
286 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
300 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
314 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
321 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
335 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
349 giorni

Spa, Libere 3: Raikkonen batte il record, due Ferrari sono davanti!

condividi
commenti
Spa, Libere 3: Raikkonen batte il record, due Ferrari sono davanti!
Di:
26 ago 2017, 10:10

Raikkonen migliora di mezzo secondo il primato di Spa nel terzo turno di prove libere del GP del Balgio. Kimi ha preceduto Vettel che ha tenuto dietro la Mercedes di Hamilton solo per un millesimo. Male Bottas, quinto, preceduto da Verstappen.

Kimi Raikkonen stupisce a Spa: il finlandese disintegra il record della pista belga nel terzo turno di prove libere del GP del Belgio. Iceman con le gomme Ultrasoft ha fissato un imperioso 1'43"916 che è oltre mezzo secondo sotto il limite che erano stato firmato da Jarno Trulli nella Q2 del 2009.

Raikkonen la differenza riesce a farla nel tratto centrale pià guidato, permettendosi il lusso di percorrere la curva di Puhon in settima marcia a limitatore. Il nordico ha lasciato Sebastian Vettel a 197 millesimi: il tedesco ha adeguato la sua SF70H con l'assetto aerodinamico più carico che ieri era stato provato dal compagno di squadra ed è riuscito a mettersi alle sue spalle Lewis Hamilton di appena 1 millesimo di secondo.

Ricordiamo che la Mercedes non ha usato la piena potenza del nuovo motore 4 che verà sfruttata in Q2 e in Q3 per cui non è da escludere affatto che l'inglese possa candidarsi alla pole position per eguagliare il record di 68 partenze al palo di Michael Schumacher.

La partita belga sembra ristretta a questi tre piloti visto che Valtteri Bottas è solo quinto dietro a Max Verstappen: il finlandese ha accusato fastidiosi bloccaggi n frenata e ha pagato un distacco di un secondo da Lewis Hamilton. E' chiaro che ha avuto qualche problema che lo ha rallentato, ma Valtteri non ha potuto simulare la qualifica e sicuramente ne risentirà nel primo pomeriggio.

La Mercedes resta la grande favorita sul giro secco, ma la Ferrari sembra molto in palla, anche se Raikkonen sembra interpretare Spa meglio di Vettel nella qualifica, mentre il tedesco in ottica gara ha un passo che sembra insostenibile per tutti.

La Red Bull è tornata a prendere il tradizionale secondo dai primi: Verstappen è stato autore di un girto quasi perfetto con la RB13 visto che ha rifilato un paio di decimi a Daniel Ricciardo. L'australiano ha messo da parte l'ala ultra-scarica pensata per Monza e si adeguato alle scelte del govane compagno di squadra meritandosi la sesta piazza con 1'45"286.

Eccellente la prestazione di Jolyon Palmer settimo con la Renault: l'inglese ha rifilato ben sei decimi a Nico Hulkenberg relegato solo all'11esima piazza. La top ten è completata da Sergio Perez ottavo con la Force India: il team di Silverstone ha puntato su una macchina molto scarica che va in crisi nel T2.

Bene Carlos Sainz nono con la Toro Rosso, mentre ha avuto problemi Daniil Kvyat che ha dovuto accostare la sua Toro Rosso dopo il rettilineo del Kemmel per un problema alla power unit: il russo si è fermato nel fumo del retrotreno. Se sarà necessaria la sostituzione del motore Renault sarà complicata la presenza di Kvyat in qualifica. Ovviamente i meccanici della squadra romagnola faranno tutto il possibile per farlo scendere in pista...

Decimo Fernando Alonso con la McLaren: lo spagnolo paga 2"1 dalla vetta, ma rifila tre decimi a Vandoorne che è 14esimo e, soprattutto, è tornato ad una powerr unit Spec 3.5, avendo messo da parte quella più evoluta usata ieri: il belga, quindi, partirà ultimo sulla griglia gravato di 45 posizioni di penalità.

In crisi le Williams: Lance Stroll è 15esimo davanti a Felipe Massa che ha portato al debutto la scocca di scorta dopo il botto di ieri. Romain Grosjean è 13esimo con la Haas: il francese ha fatto meglio di Kevin Magnussen che dietro ha solo le due Sauber.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 7 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 17 1'43.916     242.642
2 5 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 15 1'44.113 0.197 0.197 242.183
3 44 united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 11 1'44.114 0.198 0.001 242.180
4 33 netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 13 1'45.034 1.118 0.920 240.059
5 77 finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 18 1'45.230 1.314 0.196 239.612
6 3 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 18 1'45.286 1.370 0.056 239.484
7 30 united_kingdom Jolyon Palmer  Renault Renault 11 1'45.491 1.575 0.205 239.019
8 11 mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 14 1'45.857 1.941 0.366 238.193
9 55 spain Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Renault 18 1'45.942 2.026 0.085 238.001
10 14 spain Fernando Alonso  McLaren Honda 12 1'46.060 2.144 0.118 237.737
11 27 germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 11 1'46.064 2.148 0.004 237.728
12 31 france Esteban Ocon  Force India Mercedes 14 1'46.179 2.263 0.115 237.470
13 8 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 14 1'46.196 2.280 0.017 237.432
14 2 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Honda 14 1'46.300 2.384 0.104 237.200
15 18 canada Lance Stroll  Williams Mercedes 18 1'46.620 2.704 0.320 236.488
16 19 brazil Felipe Massa  Williams Mercedes 22 1'46.667 2.751 0.047 236.384
17 20 denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 13 1'46.690 2.774 0.023 236.333
18 26 russia Daniil Kvyat  Toro Rosso Renault 7 1'47.903 3.987 1.213 233.676
19 94 germany Pascal Wehrlein  Sauber Ferrari 17 1'48.296 4.380 0.393 232.828
20 9 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 6 1'48.300 4.384 0.004 232.819

 

Articolo successivo
Caso olio: la furbata Mercedes non piace. Consumo libero fino a fine 2017?

Articolo precedente

Caso olio: la furbata Mercedes non piace. Consumo libero fino a fine 2017?

Articolo successivo

Ferrari è ufficiale: Vettel ha firmato un contratto pluriennale!

Ferrari è ufficiale: Vettel ha firmato un contratto pluriennale!
Carica i commenti