Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
104 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
146 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
160 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
174 giorni

Sollievo Hamilton: nessuna penalità per aver ostacolato Verstappen nelle Libere 2

condividi
commenti
Sollievo Hamilton: nessuna penalità per aver ostacolato Verstappen nelle Libere 2
Di:
21 giu 2019, 16:24

Il pilota della Mercedes non è stato punito perché la manovra non è stata ritenuta particolarmente pericolosa, ma anche perché è rientrato lentamente in pista dopo aver guardato negli specchietti un paio di volte.

Pochi minuti dopo aver visto confermata la sua vittoria al Gran Premio del Canada ottenuta 2 settimane fa, Lewis Hamilton è riuscito anche a evitare sanzioni per la manovra fatta nel corso delle Libere 2, con cui ha ostacolato l'accorrente Max Verstappen.

La Direzione Gara ha deciso di non penalizzarlo con una "No further action". Ma andiamo con ordine. Il campione del mondo in carica, nel corso della seconda sessione di prove libere, ha commesso un errore perdendo il controllo della sua Mercedes W10 numero 44 alla Curva 4, uscendo di pista poi alla Curva 5.

Una volta gestito l'errore, Hamilton è rientrato in pista, ostacolando in maniera piuttosto evidente Max Verstappen, che stava arrivando spedito al volante della sua Red Bull RB15. L'olandese ha dovuto evitare la W10 del britannico, andando poi largo nella curva successiva, uscendo di pista per pochi secondi. 

Leggi anche:

La Direzione Gara aveva messo sotto investigazione la manovra, chiamando poi entrambi i piloti al termine delle Libere 2 per spiegare l'accaduto. Dopo averli ascoltati, i commissari hanno deciso per il "nulla di fatto". Hamilton ha così evitato sanzioni che avrebbero potuto danneggiare il suo fine settimana.

 

Il comunicato diffuso dagli stewart dice: "I piloti si sono trovati d'accordo nel dire che la manovra non sia stata particolarmente pericolosa e non ha dato uno svantaggio significativo nelle prove libere".

"Entrambi i piloti si sono trovati d'accordo sul fatto che la limitata visibilità posteriore e l'angolo di posizionamento della monoposto numero 44 ha reso difficile per Hamilton vedere la monoposto che era in arrivo ed entrambi si sono trovati concordi nell'affermare che Hamilton era tornato in pista lentamente".

"I commissari hanno potuto osservare il video on board di Hamilton che hanno potuto vedere Lewis guardare negli specchietti retrovisori almeno un paio di volte prima di rientrare in pista".

La decisione è stata presa poco dopo quella legata al Caso-Vettel, legato alla manovra del tedesco con cui era rientrato in pista dopo un errore commesso in gara in Canada. In quel caso, Vettel è stato ritenuto colpevole. Hamilton, in questo caso, è stato ritenuto dalla Direzione Gara non colpevole di azioni al di fuori dal regolamento.

Scorrimento
Lista

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
1/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
2/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, nella pit lane durante la pratica

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, nella pit lane durante la pratica
3/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
4/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
6/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
8/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
9/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
10/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
11/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
12/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
13/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
14/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W10
15/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
16/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
17/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
18/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
19/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
20/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Articolo successivo
Caso Vettel: debole la difesa della Ferrari, ma le regole si possono cambiare per il futuro

Articolo precedente

Caso Vettel: debole la difesa della Ferrari, ma le regole si possono cambiare per il futuro

Articolo successivo

Vettel deluso dopo la sentenza: "Dovremmo cambiare regolamento. Come? Bruciandolo"

Vettel deluso dopo la sentenza: "Dovremmo cambiare regolamento. Come? Bruciandolo"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Francia
Sotto-evento FP2
Autore Giacomo Rauli