Slitta al 2014 il processo per corruzione di Ecclestone

Slitta al 2014 il processo per corruzione di Ecclestone

I giudici tedeschi hanno deciso di dare più tempo ai legali di Bernie per raccogliere materiale

Si allungano i tempi per il verdetto relativo all'accusa di corruzione che era stata rivolta a Bernie Ecclestone in Germania. Inizialmente era previsto che i giudici dovessero iniziare a discutere il caso entro la fine del mese, ma è stato deciso di rimandare tutto all'anno prossimo, consentendo ai legali di Mister E di raccogliere ulteriore materiale. L'accusa è relativa alla vendita dei diritti d'immagine della Formula 1 alla CVC nel 2005, nell'ambito della quale Ecclestone ha versato 44 milioni di dollari al banchiere tedesco Gerhard Gribkowsky, che è già stato condannato ad otto anni e mezzo di reclusione per i reati commessi in questa operazione. Bernie però ha sempre negato di aver fatto qualcosa di illegale, ma di aver pagato Gribkowsky solamente perchè minacciato da quest'ultimo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie