Silverstone entro fine aprile deciderà le sorti del GP di F1

Gli organizzatori dell'evento britannico hanno preso un mese di tempo per capire cosa fare nella pandemia di Coronavirus che ha sospeso ogni evento motoristico inglese almeno fino al termine di giugno.

Silverstone entro fine aprile deciderà le sorti del GP di F1

Gli organizzatori del Gran Premio di Gran Bretagna hanno preso tempo fino alla fine di aprile per decidere le sorti della gara di Formula 1 che si dovrebbe tenere a Silverstone in estate.

La settimana scorsa la Federazione inglese - Motorsport UK - ha sospeso a causa della pandemia di Coronavirus ogni manifestazione motoristica fino al 30 giugno, dunque esattamente un paio di settimane prima che si svolga il round del circus fissato per il weekend del 17-19 luglio.

In una nota diffusa questa mattina dal circuito di Silverstone, si specifica che l'intenzione è quella di attendere il più possibile per capire poi come muoversi. Nel Regno Unito è attualmente tutto fermo, con gare rinviate più avanti in calendario; teoricamente margine d'azione ce n'è per sperare che quella di F1 si possa fare, ma con una situazione in continua evoluzione bisognerà poi tirare le somme in fretta.

"Silverstone e Formula 1 rimangono in contatto strettissimo sulla situazione attuale che può riguardare lo svolgimento del Gran Premio di Gran Bretagna - recita il comunicato - Apprezziamo molto le scelte che altri campionati motoristici britannici hanno fatto riguardo i loro eventi, ma bisogna sottolineare che la loro organizzazione di gare e di logistica è diversa da Silverstone, dunque abbiamo scelto di aspettare la fine di aprile per prendere una decisione definitiva. La sicurezza dei nostri fan, colleghi e della comunità di F1 è la priorità e continueremo a tenere i contatti con le autorità competenti".

condividi
commenti
Corona Camp, Marko ritratta: "Non mando i ragazzi in guerra"
Articolo precedente

Corona Camp, Marko ritratta: "Non mando i ragazzi in guerra"

Articolo successivo

Williams: "Siamo indipendenti, non vogliamo una Mercedes rosa"

Williams: "Siamo indipendenti, non vogliamo una Mercedes rosa"
Carica i commenti