Sirotkin si sente già più forte dopo le prime uscite

Sirotkin si sente già più forte dopo le prime uscite

Il pilota russo chiede di aspettare l'inizio del 2014 prima di dare giudizi nei suoi confronti

Anche se per ora ha completato un solo test vero e proprio, a Fiorano con una Ferrari F60, Sergey Sirotkin si è detto piuttosto convinto dell'utilità del lavoro di preparazione al suo esordio in Formula 1 che ha svolto nelle ultime settimane. Il 18enne, che il prossimo anno dovrebbe esordire con la Sauber grazie alla spinta dei finanziatori russi, ha notato un'importante maturazione grazie a queste prime esperienze (ha fatto anche una breve esibizione proprio con la Sauber a Sochi, in Russia). "Sto imparando molto. Da quando si è iniziato a parlare del mio salto in Formula 1 mi sento molto più forte. Non se chi mi vede da fuori possa percepirlo, ma credo di essere maturato e le mie performance lo dimostrano. Ho accumulato più esperienza ed inizio a comprendere come bisogna lavorare ad alto livello" ha spiegato ad Autosport. Per capire il suo valore però bisognerà aspettare l'inizio della prossima stagione, per valutarlo sulle nuove vetture: "Tutto sta andando come previsto, miglioro passo dopo passo, anche se siamo appena all'inizio. Stiamo facendo tutto il possibile per essere pronti per l'inizio del prossimo campionato, quando capiremo cosa abbiamo fatto bene e cosa invece meno". L'esperienza fatta fino ad oggi comunque gli è parsa molto utile e positiva: "Per ora non ho avuto molto tempo a disposizione in macchina. Ho fatto solo una giornata di test vera e propria, che mi è servita soprattutto per lavorare con gli ingegneri ed iniziare ad imparare alcune cose. Finora comunque è stata un'esperienza positiva".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sergey Sirotkin
Articolo di tipo Ultime notizie