Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
17 Ore
:
07 Minuti
:
51 Secondi
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
113 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
126 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
140 giorni

Seidl: "Anche col budget cap i 3 top team resteranno al vertice"

condividi
commenti
Seidl: "Anche col budget cap i 3 top team resteranno al vertice"
Di:
Co-autore: Edd Straw
Tradotto da: Marco Di Marco
4 gen 2020, 09:54

Il responsabile della McLaren vuole raggiungere i primi tre team nel prossimo anno sfruttando l'introduzione del budget cap, ma crede che i valori in pista rimarranno inalterati.

Nell'ambito della radicale revisione del regolamento tecnico, sportivo e finanziario della F1 per la stagione 2021, sarà imposto un limite di budget di 175 milioni di dollari nel tentativo di ridurre lo svantaggio degli altri team da Mercedes, Ferrari e Red Bull.

Parlando a Motorsport.com sul tema del budget cap, Seidl ha dichiarato: “L'obiettivo per noi è chiaramente quello di correre al limite del budget”.

“C'è un impegno chiaro, ovvero quello di applicare il budget cup, perché ovviamente è l'unica possibilità per poter combattere di nuovo contro i grandi. Bisogna essere alla pari in termini di budget”.

La McLaren ha concluso il 2019 al quarto posto in classifica costruttori. Tuttavia, nonostante un bottino di 145 punti, il divario dalla Red Bull è stato di 272 punti e quello dalla Mercedes addirittura di 594.

L’introduzione nel 2021 del budget cap ha sollevato il timore che le prime tre squadre possano spendere ancora di più nel '20 per prepararsi meglio alla stagione successiva, anche se l'amministratore delegato della F1 Chase Carey ha già respinto l'idea di una spesa tattica di questo tipo.

Seidl ha sottoscritto quanto dichiarato da Carey ed ha affermato che la McLaren non aumenterà i suoi investimenti in vista della rivoluzione regolamentare nonostante sia una delle squadre che probabilmente beneficeranno maggiormente del cambiamento del regolamento del 2021.

“Bisogna essere realistici su ciò che è fattibile”, ha detto Seidl. “Anche se qualcuno ci dovesse dare per il prossimo anno un centinaio di milioni in più, bisogna prima essere in grado di mettere in atto una struttura che possa effettivamente aumentare la produzione in un periodo di tempo più breve”.

“Per questo non sono troppo preoccupato per la stagione 2020 e nemmeno per le dichiarazioni che sto leggendo in questi giorni. Non penso che sarà l'anno più costoso di sempre per le prime tre squadre”.

“Alla fine sono stati posti dei limiti sia per l’utilizzo del CFD che per l’utilizzo della galleria del vento, quindi non c'è molto che si possa fare. Ed anche in futuro l’aerodinamica sarà l’elemento chiave per differenziare le performance”.

“I tre top team avranno un vantaggio semplicemente per il posto in cui si trovano ora, perché fanno un lavoro migliore, hanno metodologie migliori, hanno processi migliori e così via”.

Scorrimento
Lista

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
1/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
2/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
3/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
5/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
6/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
7/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
11/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
12/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
14/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
15/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
16/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
17/22

Foto di: Erik Junius

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, lotta con Lando Norris, McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, lotta con Lando Norris, McLaren MCL34
18/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
19/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Zak Brown, Executive Director, McLaren

Zak Brown, Executive Director, McLaren
20/22

Foto di: Erik Junius

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
21/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
22/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Articolo successivo
I simulatori: nuovi sistemi per vincere il mondiale

Articolo precedente

I simulatori: nuovi sistemi per vincere il mondiale

Articolo successivo

Racing Point: crash test ok, omologato il primo telaio 2020

Racing Point: crash test ok, omologato il primo telaio 2020
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team McLaren Acquista adesso
Autore Lewis Duncan