Schumi ribadisce la sua voglia di continuare a correre

Schumi ribadisce la sua voglia di continuare a correre

"La clausula per smettere è sempre stata presente nel contratto" ha spiegato

Nonostante tutte le voci che lo circondano dicano il contrario, anche alla vigilia del Gp di Gran Bretagna Michael Schumacher ha ribadito ancora una volta di non avere alcuna intenzione di tornare ad appendere il casco al chiodo al termine della stagione. Il 7 volte campione del mondo ha ancora un anno di contratto con la Mercedes Gp e, anzi, ha pià volte ribadito che gli piacerebbe prolungare ulteriomente il suo rapporto con la squadra gestita dal fido Ross Brawn, proprio perchè non fa parte del suo carattere abbandonare un progetto senza aver raggiunto l'obiettivo prefissato, che in questo caso era la vittoria entro tre anni. Gli ultimi rumors erano stati alimentati proprio da Brawn però, che in occasione del Gp di Valencia aveva spiegato che Schumi dispone di una clausula nel suo contratto che gli permetterebbe di smettere in qualsiasi momento. A Silverstone il veterano ha ammesso l'esistenza di questa clausula, assicurando però di non avere la minima intenzione di utilizzarla. "Ho sempre avuto questa opzione per fermarmi nel momento che ritenevo più opportuno. Ma ho iniziato questa nuova avventura con degli obiettivi e dei tempi ben precisi. Ho sempre detto che si sarebbe trattato di un piano di tre anni e sarà così" ha detto Schumi. "Non ci sono magie per riproporsi al vertice. E' solo una questione di tempo, motivazioni e duro lavoro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti