Schumacher impara in fretta: "Obiettivi raggiunti, Haas contenta"

Mick è salito sulla VF-20 completando 125 nei test di Abu Dhabi e la squadra è stata molto contenta del suo approccio, ma soprattutto dei progressi fatti in una giornata dove l'obiettivo non era certamente svettare in classifica.

Schumacher impara in fretta: "Obiettivi raggiunti, Haas contenta"

Giornata molto costruttiva per Mick Schumacher in quel di Abu Dhabi, dove nei Rookie Test di fine stagione ha completato ben 125 giri a bordo della Haas.

Il tedesco a Yas Marina ha concluso con il 15° crono a 3"6 dal leader Fernando Alonso, ma l'obiettivo non era certo ottenere i migliori tempi, bensì capirne di più della realtà di cui farà parte nel Mondiale di F1 nel 2021.

“Mi sento benissimo e sono molto contento di essere riuscito a mettere insieme diversi giri, che non è sempre scontato in un test - ha detto Schumacher - Ci siamo concentrati sul farne un certo numero, il che è positivo, visto che l'obiettivo di oggi era capirne di più sulle gomme".

Come detto, il 21enne ha preferito concentrarsi sulla conoscenza della VF-20 e sul comportamento delle gomme Pirelli utilizzando le mescole C4 e C5, terminando la giornata con più di un risultato positivo da portare a casa.

"I long run sono andati bene, penso che siamo riusciti a raggiungere le tappe prefissate e ora abbiamo anche una buona conoscenza di quel che serve, anche se le gomme saranno un po' diverse l'anno prossimo. Mi sono trovato bene e so che il team è felice, il che è buono. Anche con la macchina mi sono trovato bene e divertito tanto, non vedo l'ora che sia l'anno prossimo".

Molto soddisfatto anche l'ingegner Ayao Komatsu, che ha sottolineato la bravura e la concentrazione del figlio di Schumi nell'affrontare un piano di lavoro che lo inserisse al meglio nella squadra americana.

"Oggi è stato ovviamente il primo giorno completo in cui Mick era in macchina con noi. Ci siamo concentrati molto sulla sua conoscenza dell'auto e poi sulla regolazione del bilanciamento per adattarla a lui tirandone fuori il massimo. Non ci siamo focalizzati sulle prestazioni sul giro o cose del genere, volevamo semplicemente fargli capire varie cose, come i diversi carichi di carburante".

"Abbiamo lavorato anche sulla gestione degli pneumatici con tanta benzina a bordo ed è stato davvero bello per Mick sperimentare i long run e fronteggiare le alte temperature della pista, specialmente verso fine giornata. Abbiamo utilizzato sia pneumatici C4 che C5 negli stint più lunghi e da solo è riuscito a sistemare diverse cose utilizzando gli strumenti a sua disposizione".

"E' stata una giornata molto buona. Ha completato 125 giri e la sua forma fisica non è stata assolutamente un problema. Ha capito il programma in termini di ciò che volevamo realizzare oggi. Ha fatto anche 11 partenze dalla pit-lane di F2, ed è migliorato man mano che la giornata avanzava, raggiungendo un livello abbastanza buono. Tutto sommato, siamo molto contenti. Il suo atteggiamento è stato eccellente, così come la sua comprensione del programma, della vettura e il lavoro con gli ingegneri per migliorare la gestione gomme".

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
1/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
3/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
4/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1, intervistato da Sky Sports F1
Mick Schumacher, Haas F1, intervistato da Sky Sports F1
5/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1
Mick Schumacher, Haas F1
6/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1
Mick Schumacher, Haas F1
7/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
8/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
9/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
10/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
11/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
14/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
15/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
17/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
19/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-20
Mick Schumacher, Haas VF-20
20/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condividi
commenti
Ferrari: Ilott nominato test driver della Scuderia
Articolo precedente

Ferrari: Ilott nominato test driver della Scuderia

Articolo successivo

Ferrari: Shwartzman e Fuoco promossi nei test di Abu Dhabi

Ferrari: Shwartzman e Fuoco promossi nei test di Abu Dhabi
Carica i commenti