Topic

Barcellona: Test Formula 1 maggio 2018

Sauber: è stata strumentata l'ala anteriore della C37 di Leclerc

condividi
commenti
Sauber: è stata strumentata l'ala anteriore della C37 di Leclerc
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
16 mag 2018, 10:20

La squadra svizzera sta lavorando sulla parte anteriore della C37: oltre ai sensori sul profilo principale dell'ala sono apparsi un tub di pitot davanti al nasino e una telecamera HD sil muso per misurare le flessioni dei flap.

La Sauber nella seconda giornata di test a Barcellona ha strumentato l'ala anteriore e il muso per trarre dei dati aerodinamici utili allo sviluppo della C37.

Nell'immagine sotto è possibile osservare che sulla monoposto affidata a Charles Leclerc è apparso un vistoso misuratore di altezza davanti alla punta del naso, mentre sul lato sinistro del muso è stata montata una camera HD utile a misurare le flessioni dell'ala anteriore: sulle paratie laterali, infatti, si possono osservare dei bolli arancioni millimetrati che servono a quantificare i movimenti al crescere del carico.

Dopo gli ulimi risultati ottenuti dal pilota monegasco, la squadra di Hinwil sta spingendo sugli sviluppi prodotti da Luca Furbatto nella speranza di entrare con una certa regolarità nella zona punti: sulla C37è prevista anche una nuova presa d'aria anteriore di disegno diverso.

Charles Leclerc, Sauber C37
Charles Leclerc sulla Sauber C37 che ha l'ala anteriore strumentata

Photo by: Jerry Andre / Sutton Images

Prossimo articolo Formula 1
Test Barcellona, Giorno 2, Ore 11: Giovinazzi alle spalle di Bottas

Previous article

Test Barcellona, Giorno 2, Ore 11: Giovinazzi alle spalle di Bottas

Next article

Test Barcellona, Giorno 2, Ore 13: pochi millesimi tra Bottas e Giovinazzi

Test Barcellona, Giorno 2, Ore 13: pochi millesimi tra Bottas e Giovinazzi
Load comments

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test di maggio a Barcellona
Sotto-evento Mercoledì
Location Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Charles Leclerc
Team Sauber
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Analisi