Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Prove Libere 1 in
16 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
61 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
74 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
95 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
109 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
137 giorni
05 set
Gara in
144 giorni
12 set
Gara in
151 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
165 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
179 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
194 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
201 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
242 giorni

Sainz spinge per fare i test di Abu Dhabi con la Ferrari

Dopo che la FIA ha dato il via libera a Fernando Alonso per partecipare ad un test che inizialmente doveva essere destinato solo ai giovani, lo spagnolo non ha nascosto che spera anche lui di poter iniziare la sua avventura ferrarista ad Abu Dhabi.

Sainz spinge per fare i test di Abu Dhabi con la Ferrari

Nelle ultime ore ha fatto discutere parecchio la decisione della FIA di dare a Fernando Alonso la possibilità di partecipare ai test di Abu Dhabi, nonostante questi fossero stati dichiarati come riservati ai rookie, quindi a quei piloti che non hanno disputato più di due Gran Premi in Formula 1.

Visto che lo spagnolo aveva lasciato il Circus alla fine del 2018, però, la Renault ha da subito fatto pressioni affinché questa potesse essere un'occasione per permettere a Fernando di proseguire il suo percorso di riadattamento alla massima formula.

Nella giornata di ieri è arrivato il via libera, che è stato comunicato dal direttore di gara Michael Masi ai direttori sportivi di tutte le squadre. Una decisione che ha creato malumore in diversi box, che pensano che questo possa essere un bel vantaggio sia per Alonso che per la Renault.

In particolare, quelle che pagherebbero in questo caso sembrerebbero essere la Ferrari, la McLaren e la Racing Point, che invece al momento non avrebbero la possibilità di iniziare a lavorare con i piloti che avranno in squadra l'anno prossimo, ovvero Carlos Sainz, Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel.

Il regolamento precisa che i piloti idonei alla prova "devono essere in possesso di una Licenza Internazionale A e, se non diversamente approvato dalla FIA, non devono aver corso più di due GP validi per il mondiale durante la loro carriera".

Leggi anche:

E siccome Alonso ha avuto il via libera per quel "se non diversamente approvato dalla FIA", tra questi c'è anche chi spera di riuscire a rientrarvi nello stesso modo. E' questo il caso di Sainz, che durante la chiacchierata odierna con i media non ha nascosto che a questo punto si augura che la Federazione conceda anche a lui l'opportunità di iniziare la sua avventura ferrarista a Yas Marina.

"Vorrei fare il test con la Ferrari", ha detto Sainz. "Penso che non sia un segreto, soprattutto ora che la FIA ha aperto la porta ai piloti che non sono esordienti, o non sono più giovani, non vedo perché la FIA non dovrebbe aprire un po' a tutti".

"Personalmente, non toglierei la macchina a nessun giovane. Penso che Callum (Ilott), Mick (Schumacher) e Robert (Shwartzman) faranno comunque i test, quindi se salgo sulla Ferrari non gli impedirò di farlo".

"Penso che la Ferrari sia una delle squadre che in questo momento sta promuovendo maggiormente i giovani, quindi non vedo perché non dovrei avere anche io la possibilità di fare il test. Non so cosa succederà ad essere sincero, non so quale sarà la decisione della FIA, ma si può dire che farò tutto quello che posso che per esserci".

"Non ho intenzione di dire cosa faremo. Ma vi dico che sono determinato a partecipare a quel test ad Abu Dhabi, soprattutto perché il mio contratto me lo permette", ha concluso.

condividi
commenti
Raikkonen "gela" i nuovi arrivati: "Non so chi siano"

Articolo precedente

Raikkonen "gela" i nuovi arrivati: "Non so chi siano"

Articolo successivo

Ricciardo: "Replay Grosjean? Non cambio idea, ma aspetto spiegazioni"

Ricciardo: "Replay Grosjean? Non cambio idea, ma aspetto spiegazioni"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Sakhir
Piloti Carlos Sainz Vázquez de Castro
Autore Matteo Nugnes