Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
103 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
02 set
Prossimo evento tra
183 giorni
09 set
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
275 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
284 giorni

Sainz: "Soffriremo molto col collo quando si tornerà a correre"

Lo spagnolo ha ammesso che il lungo stop potrebbe causare problemi fisici a tutti, dato che l'allenamento a casa non è lo stesso che si può avere su una F1.

Sainz: "Soffriremo molto col collo quando si tornerà a correre"

Carlos Sainz è convinto che i piloti di Formula 1 avranno parecchie sofferenze sul collo nella prima gara del 2020, quando la stagione riprenderà dopo la pandemia di COVID-19.

Con diverse tappe già cancellate o posticipate fino a luglio, al momento tutti sono a casa e senza possibilità di guidare le rispettive monoposto, cosa che alla fine è l'allenamento migliore in questo sport dal punto di vista fisico.

"Penso che si soffrirà molto, specialmente sul collo - ha rivelato Sainz - Non conta quanto duramente ti alleni a casa, è impossibile ricreare la forza G che hanno le F1 e per ora le piste che hanno scelto per cominciare la stagione influiranno molto sul fisico dei piloti, che in questi mesi non hanno avuto molto di sollecitare così tanto il collo".

"Sarà una sfida molto impegnativa per tutti, l'Austria ancora non è stata cancellata e sinceramente non è uno dei tracciati più duri, ma nelle curve veloci ci sarà da soffrire. Immagino che le prime gare potranno essere Ungheria o Singapore, posso assicurarvi che parecchi termineranno l'evento al limite del collasso. La gente non immagina quanto sia stressato il corpo durante un GP, l'unico modo per essere in forma e guidare una F1 è appunto guidare una F1".

Lo spagnolo ha anche sottolineato quanto sarà importante adottare misure di sicurezza per tutti i coinvolti.

"Penso che la F1 e i team dovranno fare molta attenzione nei viaggi, non possono spostarsi da un paese all'altro senza che la sicurezza sia garantita per tutti. Io stesso vorrei tornare alla normalità il più velocemente possibile, ma non a tutti i costi. In questi giorni i piloti sono in contatto con FIA e FOM principalmente tramite la GPDA. Non è ancora stato deciso nulla, ma ci sono varie idee in ballo".

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
3/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
4/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Marcin Budkowski, Renault F1 Team, Daniel Ricciardo, Renault F1, Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa

Marcin Budkowski, Renault F1 Team, Daniel Ricciardo, Renault F1, Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
6/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren e i membri del team camminano sul tracciato

Carlos Sainz Jr., McLaren e i membri del team camminano sul tracciato
8/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
9/20

Foto di: Евгений Сафронов

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
10/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
11/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren e Lando Norris, McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren e Lando Norris, McLaren
12/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren cammina in pista con i membri del team

Carlos Sainz Jr., McLaren cammina in pista con i membri del team
13/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren e Carlos Sainz Jr., McLaren

Lando Norris, McLaren e Carlos Sainz Jr., McLaren
14/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
15/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren

Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren
17/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren parla con la stampa

Carlos Sainz Jr., McLaren parla con la stampa
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
19/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
20/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condividi
commenti
Formula 1 Stories: GP d'Europa 1993

Articolo precedente

Formula 1 Stories: GP d'Europa 1993

Articolo successivo

Report Formula 1: quale futuro verrà dai tagli al budget cap?

Report Formula 1: quale futuro verrà dai tagli al budget cap?
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Pablo Elizalde