Sainz: "Oggi abbiamo cercato di migliorare i nostri problemi"

Carlos Sainz Jr. ha lavorato molto in ottica gara nei primi 2 turni di prove libere del GP di Stiria. Lui, però, spera di poter avere una rossa competitiva anche in qualifica, che possa permettergli di partire nelle prime file domenica.

Sainz: "Oggi abbiamo cercato di migliorare i nostri problemi"

Ferrari riprende proprio nel medesimo modo in cui aveva lasciato, ovvero con entrambe le monoposto fuori dalla Top 10. La settimana scorsa è stato più grave, perché avvenuto in gara. Oggi, invece, è accaduto nel secondo turno di prove libere del Gran Premio di Stiria.

Questo risultato va però preso con le pinze, perché dopo quanto accaduto al GP di Francia - con i problemi legati all'enorme degrado gomme che ha afflitto entrambe le SF21 - la Ferrari ha deciso di lavorare molto sulla preparazione della gara.

L'11esimo tempo ottenuto da Carlos Sainz Jr. in 1'06"145 è un chiaro segnale di quanto la Ferrari abbia messo da parte le velleità di eccellere in qualifica, almeno per oggi, per arrivare ben preparata a domenica, ossia quando conterà di più. 

Sainz, staccato di 735 millesimi dal riferimento della sessione firmato da Max Verstappen, ha sottolineato quanto quella di oggi sia stata una giornata diversa dal solito, al di là di un testacoda innocuo arrivato in Curva 4 dopo aver messo una ruota posteriore sulla ghiaia.

"E' stata una giornata impegnativa, soprattutto perché si perde un pochino il focus sulle prestazioni", ha dichiarato il madrileno al termine delle Libere 2.
"Cerchiamo di concentrarci di più sul cercare di comprendere la vettura. Non era ottimizzata per eccellere sul giro secco, ma abbiamo lavorato per cercare di migliorare i problemi che abbiamo avuto".

Le prove fatte dalla Ferrari hanno dato buon esito. Le Rosse hanno mostrato un buon passo gara, con gomme Hard, ma la qualifica di domani non potrà certo essere accantonata. Anzi, le Rosse dovranno lottare per entrare entrambe in Q3 e, possibilmente, partire nelle prime 3-4 file.

"Speriamo di riuscire ad avere una monoposto in condizioni ideali quando arriveranno le qualifiche nella giornata di domani e cercare di fare meglio rispetto a oggi", ha concluso Sainz.

condividi
commenti
Leclerc: "Bene sui long run, in difficoltà sul giro secco"

Articolo precedente

Leclerc: "Bene sui long run, in difficoltà sul giro secco"

Articolo successivo

Mercedes lenta sul dritto, ma alla W12 non basta scaricare le ali

Mercedes lenta sul dritto, ma alla W12 non basta scaricare le ali
Carica i commenti