Sainz: “Fondamentale scaldare le gomme”

Lo spagnolo del Cavallino, nonostante qualche errore di troppo nella sessione mattutina delle prove libere in Portogallo, chiude in quarta posizione le FP2 del venerdì. Obiettivo: riuscire a scaldare le gomme per ottenere il giro veloce.

Sainz: “Fondamentale scaldare le gomme”

Dopo un venerdì mattina poco brillante, in cui ha commesso quale sbavatura durante la ricerca del giro veloce, Carlos Sainz diventa la novità del pomeriggio di Portimao: quarto piazzamento, anche grazie a un nuovo fondo che gli ha consentito di fermarsi a soli 14 millesimi dalla Mercedes di Valtteri Bottas. 

“Nel complesso è stata una giornata molto positiva per me - commenta il madrileno - continuiamo ad apprendere, continuiamo a sperimentare condizioni diverse nonostante stiamo andando in una pista con il grip più basso della stagione probabilmente 

Abbiamo avuto Bahrein poi Imola con grande grip, oggi invece il tracciato è molto scivoloso, ed è un’ulteriore esperienza guidare in queste condizioni per capire come va la Ferrari con tanto vento e con poco grip. È un’altra bella giornata da questo puntdi vista 

Fondamentale, per domani, riuscire a scaldare al meglio le gomme: “Di solito la gomma soft è molto più veloce dell’altra mescola. Bisogna comprendere la gomma, il comportamento della macchina, anche in concordanza con la gomma anche come fare il giro veloce come riscaldare la gomma, il che è fondamentale. Questi sono i punti su cui concentrarci per domani”. 

 

 

condividi
commenti
Leclerc: "Siamo tutti vicini, la spunterà chi farà meno errori"

Articolo precedente

Leclerc: "Siamo tutti vicini, la spunterà chi farà meno errori"

Articolo successivo

Bottas: “Serve tempo per far funzionare le gomme dure"

Bottas: “Serve tempo per far funzionare le gomme dure"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Portogallo
Piloti Carlos Sainz
Team Ferrari Races
Autore Beatrice Frangione