Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
29 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
101 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
108 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
140 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
154 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
182 giorni
02 set
Prossimo evento tra
189 giorni
09 set
Prossimo evento tra
196 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
224 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
245 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
281 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
290 giorni

Sainz: “Difficoltà a mandare in temperatura le gomme”

Carlos Sainz chiude il venerdì di libere di Abu Dhabi fuori dalla top 10. L’ultimo weekend di gara al volante della McLaren inizia in sordina per lo spagnolo, che lamenta problemi a mandare in temperatura le gomme.

condividi
commenti
Sainz: “Difficoltà a mandare in temperatura le gomme”

Con il Gran Premio di Abu Dhabi si conclude l’avventura di Carlos Sainz in McLaren, prima di passare in Ferrari il prossimo anno. Il fine settimana del pilota spagnolo sul tracciato di Yas Marina è però iniziato un po’ in sordina, con un undicesimo ed un dodicesimo posto al termine della prima e della seconda sessione di prove libere rispettivamente.

Le difficoltà maggiori per il pilota McLaren hanno riguardato le gomme, per cui ha lamentato una certa difficoltà nel mandarle in temperatura. È sicuramente curioso, considerando il fatto che la Formula 1 disputa l’ultimo appuntamento della stagione a dicembre, ma su una pista come quella di Yas Marina, dove le temperature sono comunque più elevate rispetto ad altre piste.

“Si vede che non so se quest’anno è un po’ più freddo o che succede – commenta Carlos Sainz ai microfoni di Sky Sport – ma la gomma dura è un po’ più vicina alla gomma morbida. Non so, il feeling non è lo stesso dell’anno scorso, anche se abbiamo lo stesso compound. Penso che si possa fare un buon ultimo weekend qua, la macchina la sento un po’ meglio rispetto al Bahrain 2, non così bene come in Bahrain 1, ma siamo lì”.

Leggi anche:

Nelle due gare del Bahrain infatti Sainz ha ben figurato, conquistando un ottimo quarto posto nel primo weekend ed uno splendido quinto nell’appuntamento di Sakhir, quest’ultimo ottenuto dopo una rimonta dalla tredicesima casella. Lo spagnolo, nonostante il problema con le gomme accusato nel venerdì di Yas Marina, è però ottimista in vista del suo ultimo fine settimana al volante della McLaren.

Al termine di questo weekend, Sainz lascerà la Casa di Woking e diventerà a tutti gli effetti pilota Ferrari, il sostituto di Sebastian Vettel. Il pilota di in cui ha sostenuto la poca logica adottata nel vietargli di provare la Rossa nei prossimi test che si svolgeranno la prossima settimana proprio ad Abu Dhabi.

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
1/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
2/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
3/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
4/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
5/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
6/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
7/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren, con un casco speciale

Carlos Sainz Jr., McLaren, con un casco speciale
8/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
9/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
10/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
11/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
12/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
13/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
14/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
15/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
16/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
17/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, rientra nel garage

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35, rientra nel garage
18/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
19/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
20/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Mercedes con ampio margine, ma Verstappen spera il colpaccio

Articolo precedente

Mercedes con ampio margine, ma Verstappen spera il colpaccio

Articolo successivo

Schumacher: "Strano sentirsi il nuovo arrivato"

Schumacher: "Strano sentirsi il nuovo arrivato"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Sotto-evento FP2
Location Yas Marina Circuit
Piloti Carlos Sainz Vázquez de Castro
Team McLaren
Autore Lorenza D'Adderio