Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
FP1 in
63 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
85 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
106 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
120 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
134 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
162 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
169 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
183 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
218 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
225 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
239 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
253 giorni

Russell fa pretattica: "La FW43 è ancora la macchina più lenta"

condividi
commenti
Russell fa pretattica: "La FW43 è ancora la macchina più lenta"
Di:
29 feb 2020, 16:36

Il 22enne britannico dice che la FW43 sia la peggior macchina della griglia della F1, ma non lo pensa: "Dobbiamo fare pochi proclami, così se faremo bene sarà più bello".

Williams arriva dalla peggior stagione della storia, in cui ha chiuso il Mondiale 2019 di Formula 1 in decima posizione andando a punti solo in un'occasione grazie a Robert Kubica, per di più in una gara a dir poco rocambolesca, il Gran Premio di Germania.

Ai test 2020 di Barcellona, quelli che consentono ai team di mettere in pista per la prima volta le nuove monoposto, la squadra di Grove ha mostrato di aver fatto passi avanti evidenti. Certo, non tali da poter ambire alla zona punti con regolarità, ma la FW43 appare proprio lontana parente dalla nefasta 42.

In quasi tutte le sessioni dei 6 giorni di prove al Montmelo, la Williams ha sempre trovato il modo di non essere l'ultima forza nelle classifiche, arrampicandosi talvolta in posizioni che non erano consuete da qualche tempo.

"Questi test sono stati una buona preparazione per Melbourne. Nonostante un piccolo problema al motore nell'ultima giornata abbiamo fatto un buon lavoro, provando la simulazione qualifica", ha dichiarato George Russell, quest'anno punta di diamante della squadra dopo un anno accanto a un pilota del calibro di Robert Kubica.

Alla fine delle due settimane che hanno ospitato le prove, Russell ha però spiazzato tutti. Ha infatti sostenuto che la FW43 sia ancora la monoposto più lenta delle 10 che abbiamo potuto vedere in pista sul tracciato catalano. Un'affermazione forte, che però ha il sapore di ampia pretattica in vista dell'inizio della stagione a Melbourne.

"Dubito che Williams sia in una posizione differente rispetto all'anno scorso. Realisticamente penso che Williams abbia ancora la monoposto più lenta di tutte. Sicuramente abbiamo ridotto il gap che ci separa dai team che ci erano davanti. Speravamo fosse così nel corso di quest'inverno".

"Sinceramente non mi aspetto di avere una monoposto che possa accedere alla Q2 o addirittura alla Q3 o cose del genere. Siamo sicuramente migliorati rispetto all'anno passato, ma le aspettative che abbiamo le manteniamo sotto controllo, non ci facciamo prendere dall'entusiasmo. E' sicuramente meglio non far proclami e fare risultati di più alto livello rispetto alle aspettative".

Un discorso che difficilmente potrà trovare oppositori, ma è chiaro che in Williams siano convinti di poter fare molto meglio dell'anno scorso. Inoltre, almeno per ora, i test hanno mostrato team ben più in difficoltà nelle prestazioni. Se Alfa Romeo non ha brillato, Haas ha fatto molto peggio, spesso chiudendo con entrambi i piloti impiegati alle spalle della monoposto di Grove al termine della giornata. 

Il 22enne di King's Lynn ha spiegato non essere completamente soddisfatto dei test svolti in Spagna. L'aspetto che più lo ha reso perplesso è legato alle simulazioni gara, fatte in quantità decisamente minore rispetto al piano studiato alla vigilia dei test dagli ingegneri Williams.

"Uno dei problemi dei nostri test è che avevamo in programma di fare dalle due alle 4 simulazioni gara, ma alla fine ne abbiamo fatta una e mezza. Abbiamo fatto meno giri del previsto. Ma in queste condizioni di pista non era facile".

"L'asfalto era freddo e non era facile far lavorare bene le gomme. Le C4 e le C5 non sono mescole da gara, qui si usano C1, C2 e C3, ma la temperatura dell'asfalto era di 19 gradi. Queste mescole necessitano di temperature di circa 45-50 gradi sull'asfalto per funzionare bene".

Scorrimento
Lista

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
1/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
2/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
3/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
4/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
5/27

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
6/27

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
7/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
8/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
9/27

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
10/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
11/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
12/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
13/27

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
14/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
15/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
16/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
17/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
18/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
19/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
20/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
21/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing FW43

George Russell, Williams Racing FW43
22/27

Foto di: Williams F1

George Russell, Williams Racing FW43

George Russell, Williams Racing FW43
23/27

Foto di: Williams F1

Kevin Magnussen, Haas F1 parla con George Russell, Williams Racing

Kevin Magnussen, Haas F1 parla con George Russell, Williams Racing
24/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
25/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
26/27

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

George Russell, Williams FW43

George Russell, Williams FW43
27/27

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Articolo successivo
Alfa Romeo: due piloni grandi per creare dei soffiaggi

Articolo precedente

Alfa Romeo: due piloni grandi per creare dei soffiaggi

Articolo successivo

Red Bull: perché il motore Honda non va in rilascio?

Red Bull: perché il motore Honda non va in rilascio?
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test II di Febbraio a Barcellona
Sotto-evento Venerdì
Piloti George Russell
Team Williams
Autore Giacomo Rauli