Brawn: "Michael non è dove vorrebbe essere"

Il responsabile della Mercedes per la prima volta è deluso anche di Schumacher

Brawn:
“Sono un po' deluso, lo devo ammettere. E Michael deve convenire che non si trova nella posizione dove vorrebbe essere”. Queste non sono le parole di David Coulthard, Martin Brundle e Eddie Jordan che a turno negli ultimi Gran Premi hanno sparato ad alzo zero sul ritorno deludente di Michael Schumacher in Formula 1. Queste sono le parole di Ross Brawn, il direttore tecnico della Mercedes Grand Prix, l'amico di lunga data del sette volte campione del mondo, che per la prima volta ha parole di disappunto per Michael Schumacher. Poi riprende il controllo e esamina la deludente situazione tecnica... "Dopo Montreal contavamo di aver capito i nostri problemi nel far funzionare le gomme, ma evidentemente non è così, visto che le coperture non vanno bene, soprattutto in qualifica. Stiamo lavorando molto duramente per sviluppare la vettura e, talvolta, a suon di spingere si... inciampa".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride