Roma rinuncia definitivamente alla Formula 1

Roma rinuncia definitivamente alla Formula 1

Lo ha annunciato il sindaco Alemanno durante una conferenza stampa al Campidoglio

La scorsa settimana, dopo il no di Bernie Ecclestone vincolato alla possibilità di ospitare una sola gara di Formula 1 in Italia, il sindaco di Roma Gianni Alemanno aveva chiesto qualche giorno per riflettere sulla possibilità di andare avanti o meno con il progetto. Anche in quel frangente era stato piuttosto evidente che l'idea di base era di fare un passo indietro, specie se l'arrivo di un nuovo evento avesse potuto mettere a rischio la presenza del Gp d'Italia a Monza. Ora però sul progetto è arrivata definitivamente la parola fine: "Rinunciamo formalmente e definitivamente all'ipotesi di un Gran Premio di Formula 1 a Roma" ha detto Alemanno durante una conferenza stampa che si è svolta al Campidoglio. "Rappresenta un passo indietro, perchè avevamo sempre detto che avremmo fatto così qualora la Federazione Internazionale avesse posto l'alternativa tra Roma e Monza. C'è però un sogno Olimpiadi che portiamo avanti e sia chiaro, in Italia e al mondo, che vogliamo farle a Roma" ha concluso il primo cittadino.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dall'estero, immatricolazioni, lavoro, produzione