Ritirato il mandato d'arresto contro Vijey Mallya

Ritirato il mandato d'arresto contro Vijey Mallya

Il proprietario della Force India ha pagato tutti i debiti della Kingfisher Airlines

Sembrano rientrati i possibili problemi legali di Vijay Mallya in patria. La scorsa settimana una corte di Hyderabad aveva emesso un mandato d'arresto nei confronti del proprietario della Force India, reo di non essersi presentato in aula dopo essere stato citato per il mancato versamento di 2 milioni di euro di tasse aeroportuali da parte della Kingfisher Airlines, compagnia di sua proprietà il cui logo compare anche sulle monoposto di Formula 1. Il mandato di cattura è stato infatti ritirato, in quanto Mallya ha provveduto a pagare quanto dovuto e quindi il caso dovrebbe essere rientrato definitivamente. Una risoluzione particolarmente importante, visto che tra una settimana il Circus farà tappa proprio in India. Ma non è tutto, perchè Mallya non si è limitato a pagare solamente queste tasse, ma ha anche risarcito tutti i piloti ed gli ingegneri della compagnia che erano ancora in attesa dei salari arretrati e che quindi erano in sciopero da inizio mese. Dal 21 ottobre, dunque, è previsto che i voli riprendano in maniera regolare.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie