Rich Energy: azionisti contro la "mano misteriosa" del tweet Haas

condividi
commenti
Rich Energy: azionisti contro la "mano misteriosa" del tweet Haas
Di:
11 lug 2019, 16:00

Gli azionisti vogliono proseguire la partnership con Haas e puntano il dito contro un individuo che ha responsabilità esecutive nell'azienda. Questo, stando a quanto appreso da Motorsport.com, dovrebbe essere William Storey.

Il caso Rich Energy-Haas F1 continua a farsi sempre più intricato e ad avere risvolti altrettanto clamorosi. A meno di 24 ore dal tweet apparso sull'accounto ufficiale dell'impresa che fa business con bevande energetiche, stamattina il team americano, tramite le parole del suo team principal, ha annunciato che il contratto tra le parti è ancora in essere, dunque non certo chiuso come scritto ieri su Twitter. Ma c'è dell'altro che rende la vicenda ancora più surreale.

Gli azionisti di Rich Energy, infatti, hanno affermato di essere desiderosi di preservare l'accordo con Haas F1 tramite un comunicato con cui hanno voluto andare in netto contrasto con il tweet di ieri.

"Crediamo fermamente nel team Haas F1, nelle sue prestazioni e nella sua organizzazione. Siamo pienamente impegnati nell'attuale accordo di sponsorizzazione, crediamo completamente nella F1 e nella piattaforma che offre al nostro marchio".

Leggi anche:

A questo punto gli azionisti hanno puntato il dito nei confronti di una persona, un individuo che avrebbe così preso l'iniziativa di scrivere il tweet di ieri, creando forte imbarazzo in Rich Energy.

"E' chiaro che azioni da canaglia di un individuo hanno causato un grande imbarazzo: stiamo procedendo a rimuovere legalmente l'individuo da tutte le responsabilità esecutive. Questo individuo potrà parlare per sé, ma non per i pareri dell'azienda".

Questa parte del comunicato spiega meglio a chi si stiano riferendo gli azionisti di Rich Energy. Stando a quanto appreso da Motorsport.com si tratterebbe di William Storey, pittoresco amministratore delegato di Rich Energy che avrebbe scritto il tweet per vendicarsi dell'azienda che di recente lo avrebbe messo alle porte.

Essendo in possesso delle credenziali d'accesso agli account ufficiali di Rich Energy, avrebbe sfruttato questi per scrivere il tweet. Ecco perché nel comunicato degli azionisti si parla di rimozione da tutte le responsabilità esecutive dell'individuo.

Intanto oggi Gunther Steiner ha affermato che il marchio Rich Energy sarà regolarmente presente sulle Haas VF-19 di Romain Grosjean e Kevin Magnussen nel corso di questo fine settimana, in cui si disputerà il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone. Poi il team cercherà di chiarire la vicenda e quanto accaduto in queste strane e convulse ore.

Scorrimento
Lista

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
1/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
2/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, lotta con Lance Stroll, Racing Point RP19, sul giro di apertura

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, lotta con Lance Stroll, Racing Point RP19, sul giro di apertura
3/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
4/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, precede Alexander Albon, Toro Rosso STR14

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, precede Alexander Albon, Toro Rosso STR14
5/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
6/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
7/23

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, lascia il garage

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, lascia il garage
8/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
9/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
10/23

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, ai box durante le prove libere

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, ai box durante le prove libere
11/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
12/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
13/23

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
14/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
15/23

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
16/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
17/23

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
18/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
19/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
20/23

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19
21/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Lance Stroll, Racing Point RP19, e Alexander Albon, Toro Rosso STR14

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Lance Stroll, Racing Point RP19, e Alexander Albon, Toro Rosso STR14
22/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
23/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Articolo successivo
Ferrari: il fondo della SF90 più rigido con gli inserti metallici

Articolo precedente

Ferrari: il fondo della SF90 più rigido con gli inserti metallici

Articolo successivo

Guida ai circuiti di F1: come si corre il GP di Gran Bretagna?

Guida ai circuiti di F1: come si corre il GP di Gran Bretagna?
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Team Haas F1 Team
Autore Giacomo Rauli