Ricciardo: "Sto ancora cercando il limite della vettura"

L'australiano ha affermato di non aver ancora trovato il limite della sua McLaren ed aspetta con fiducia i prossimi tre gran premi su tracciati tradizionali per velocizzare il suo processo di adattamento.

Ricciardo: "Sto ancora cercando il limite della vettura"

L’avventura di Daniel Ricciardo in McLaren stenta a decollare. Il pilota australiano, infatti, non ha ancora trovato quel feeling con la MCL35M che gli possa consentire di estrarre il massimo dalla vettura ed in occasione degli ultimi due appuntamenti cittadini a Monaco e Baku ha ammesso di non aver avuto modo di spingere al limite la monoposto per evitare di incorrere in errori.

Il calendario, adesso, vede l’arrivo della Formula 1 su piste tradizionali come il Paul Ricard ed il doppio round del Red Bull Ring e per Ricciardo questa potrebbe rappresentare una occasione di svolta.

“La cosa frustrante è che so cosa mi serve, ma è davvero difficile riuscirci. Sul giro singolo non ho problemi, ma altra cosa è essere costante sulla distanza di gara”.

“Non vedo l’ora di affrontare circuiti tradizionali che non puniscono immediatamente anche il minimo errore. Sono certo che con questa tripletta in arrivo il  mio percorso di apprendimento accelererà”.

Daniel ha sottolineato la voglia di correre su tracciati tradizionali dove potrà provare a cercare i limiti della McLaren dopo essere stato autore di un brutto impatto contro le barriere a Baku in occasione delle Q2 che l’ha costretto a scattare dalla tredicesima piazza.

“Si tratta di un tracciato cittadino e se spingi al limite c’è sempre una minima possibilità che cose del genere possano accadere. Ovviamente io sto ancora cercando di capire dov’è esattamente il limite della monoposto e questo amplifica questi rischi”.

“Mi è dispiaciuto aver commesso quello sbaglio in qualifica piuttosto che nelle libere, ma al sabato è il momento in cui cerchi di tirare fuori il massimo potenziale dalla monoposto”.

“Non posso credere a ciò che sto per dire, ma sono un po' eccitato di andare a Le Castellet ed avere una pista sulla quale sarà concesso fare qualche errore in più”.

“Anche la possibilità di correre subito dopo la doppietta austriaca porterà giovamento al mio processo di apprendimento. Io, però, sono sempre sul filo del rasoio perché sto solo cercando di ottenere il massimo”.

Daniel Ricciardo, McLaren
Daniel Ricciardo, McLaren
1/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
2/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
3/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Lando Norris, McLaren MCL35M, e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Lando Norris, McLaren MCL35M, e Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, e Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, in coda per uscire dai box
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, e Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, in coda per uscire dai box
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, parla con i media della McLaren
Daniel Ricciardo, parla con i media della McLaren
6/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
Lando Norris, McLaren MCL35M, Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
7/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
8/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e Nicholas Latifi, Williams FW43B
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, e Nicholas Latifi, Williams FW43B
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, e Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, alla ripartenza
Lando Norris, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21, e Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, alla ripartenza
10/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
13/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Fernando Alonso, Alpine A521
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Fernando Alonso, Alpine A521
14/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, ai box
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, ai box
17/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, ai box
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M, ai box
18/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren
Daniel Ricciardo, McLaren
19/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
20/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
21/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
Daniel Ricciardo, McLaren MCL35M
22/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condividi
commenti
Perez: "Serve una riunione sul gentleman's agreement"

Articolo precedente

Perez: "Serve una riunione sul gentleman's agreement"

Articolo successivo

Perez: "Ora ci sono due Red Bull per il Mondiale"

Perez: "Ora ci sono due Red Bull per il Mondiale"
Carica i commenti