Ricciardo: "Mi scoccia molto non correre a Monaco"

Daniel Ricciardo è parecchio deluso che il Gran Premio di Monaco sia stato cancellato dal calendario 2020 di Formula 1.

Ricciardo: "Mi scoccia molto non correre a Monaco"

L'epidemia di Coronavirus hanno di fatto rinviato o eliminato le prime otto gare della serie, fra cui quella nel Principato, che dal 1954 si svolgeva regolarmente.

Durante una intervista che Renault ha mandato in onda sui suoi social, l'australiano non ha nascosto la propria delusione in merito, dato che vinse a Monaco nel 2018.

"Sinceramente non mi piace ripercorrere i giri di pista a mente perché non so poi cosa accadrà dal vivo - dice Ricciardo - Però l'altra sera mi sono guardato un onboard di Monaco e mi ha fatto tristezza. Non so come andrà, sicuramente non correre lì mi scoccia parecchio, così come per la cancellazione di Melbourne. Purtroppo la situazione è questa".

Chase Carey ieri ha detto che il calendario 2020 diventerà di 15-18 gare, partendo dall'estate e proseguendo fino a dicembre. Per ora si dovrebbe cominciare in Canada il 14 giugno, ma è tutto in forse, dato che anche le Olimpiadi di Tokyo sono state spostate da agosto al 2021, così come altri eventi.

Alla domanda su come si svolgerà la prima gara dopo così tanto tempo fermi, Ricciardo ha risposto col suo solito tono scherzoso.

"Sarà un bel caos! Sto pensando di entrare per ultimo in qualifica, in modo da fare un giro ed essere in pole position. Poi sceglierò di partire ultimo perché la prima curva immagino già il disastro; me ne starò fermo e poi proseguirò prendendo la testa della corsa!".

Ricciardo in questo periodo di sta allenando molto con il suo coach, Michael Italiano.

"E' la cosa che mi tiene la mente più allenata alla competizione, puoi fare salire la rabbia da sfogare ed è la mia medicina al momento. Questo è il momento migliore per allenarsi bene, non abbiamo fusi orari da smaltire, viaggi e giri, quindi si può pensare realmente a costruirsi un programma di allenamento come si deve. E' bello sapere che hai del tempo per te, senza dover fare corse. In generale, è così per tutti, per cui spero che ci si possa tenere in forma bene".

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
1/10

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Il cantante Robbie Williams con Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Il cantante Robbie Williams con Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
2/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, e Daniel Ricciardo, Renault F1 in conferenza stampa
Sebastian Vettel, Ferrari, Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, e Daniel Ricciardo, Renault F1 in conferenza stampa
3/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1
Daniel Ricciardo, Renault F1
4/10

Foto di: Daniel Ricciardo

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
5/10

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team
6/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
7/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
8/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
9/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20
10/10

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condividi
commenti
Biocarburante F1: si aprirà una nuova sfida sulle potenze
Articolo precedente

Biocarburante F1: si aprirà una nuova sfida sulle potenze

Articolo successivo

Vasseur: "Questa crisi può portare dei team a lasciare la F1!"

Vasseur: "Questa crisi può portare dei team a lasciare la F1!"
Carica i commenti