Formula 1
25 set
FP3 in
08 Ore
:
29 Minuti
:
32 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
47 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
76 giorni

Retroscena: la FIA ha negato la sostituzione della frizione di Verstappen!

condividi
commenti
Retroscena: la FIA ha negato la sostituzione della frizione di Verstappen!
Di:

La Red Bull aveva segnalato alla FIA che la frizione di Verstappen non funzionava a dovere dopo le qualifiche, ma è stato negato il consenso alla sostituzione del particolare. Una scelta sbagliata visto che il via lento di Max ha provocato il crash di Hulkenberg.

Max Verstappen, Red Bull Racing in griglia
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid al comando alla partenza della gara mentre Nico Hulkenberg,
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid al comando alla partenza della gara mentre Nico Hulkenberg,
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid alla partenza della gara mentre Nico Hulkenberg, Sahara F
Max Verstappen, Red Bull Racing RB12 and Esteban Gutierrez, Haas F1 Team VF-16
Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen ha un debole: sono le partenze. L'olandese, proprio come a Monza, ha sbagliato lo start anche a Marina Bay. Il pilota della Red Bull Racing è rimasto piantato sulla griglia, causando involontariamente il crash di Nico Hulkenberg che è stato colpito da Carlos Sainz, dopo che lo spagnolo si è spostato di triettoria per evitare la RB12 lenta di Max.

In realtà Verstappen non ha alcuna colpa: il ragazzo sapeva già prima di schierarsi che non sarebbe partito bene nel GP di Singapore. I tecnici della squadra di Milton Keynes avevano visto in telemetria che c'era un problema proprio nello stacco della frizione che anche in qualifica non aveva funzionato correttamente. 

I tecnici della Red Bull Racing hanno chiesto alla FIA l'autorizzazione a sostituire la frizione in regime di parco chiuso, ma i commissari tecnici della Federazione Internazionale non hanno dato l'ok alla sostituzione perché non si è trattato di un problema strutturale, per cui Max è stato costretto a schierarsi con quello che aveva...

"Quando ho lasciato a frizione ho iniziato a pattinare - ha spiegato Versstappen - e non c'è stato niente che potessi fare. Insomma mi è successa la cosa peggiore che potesse accadere escludendo di finire nell'anti-stallo. Sapevo che sarebbe stato un inizio di gara difficile, ma non mi aspettavo che fosse così disastroso".

Max ha concluso il primo giro all'ottavo posto avendo perso quattro posizioni, dopo essere scattato quarto dalla seconda fila. La FIA ha ritenuto che la frizione di Verstappen non fosse rotta per cui i commissari tecnici non hanno autorizzato la sostituzione nonostante il team Red Bull Racing avesse fatto la regolare richiesta.

Alla luce di quanto è accaduto al via del GP di Singapore viene da dire che avevano ragione i tecnici di Milton Keynes (e quelli della Renault) a invocare la sostituzione della frizione difettosa, perché lo scatto al rallentatore dell'olandese è stato la causa prima del crash di Nico Hulkenberg...

 

Sebastian Vettel votato Driver of the Day del GP di Singapore

Articolo precedente

Sebastian Vettel votato Driver of the Day del GP di Singapore

Articolo successivo

Pirelli: scelte interne diverse per Ferrari e Mercedes in Malesia

Pirelli: scelte interne diverse per Ferrari e Mercedes in Malesia
Carica i commenti