Report F1: Lewis - Max senza esclusione di colpi

Il GP di San Paolo è stata una battaglia senza esclusione di colpi tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Alla malizia dell'olandese fa da contraltare la saggezza dell'inglese, che evita un contatto cercato dal pilota Red Bull. Week end ad alta tensione per Mercedes, che prova a tenere aperti i giochi per un mondiale che fino a settimana scorsa sembrava già nelle mani di Verstappen

Altalena di emozioni nel fine settimana del Gran Premio di San Paolo di Formula 1. La domenica sera, Lewis Hamilton coglie un successo che fino a 24 ore prima sembrava una chimera. La forza dell'inglese, unita ad una W12 competitiva, gli ha permesso di rimontare dall'ultima posizione sulla griglia del sabato sino al gradino più alto del podio, regalando agli annali un'impresa storica nella terra del suo idolo d'infanzia, Ayrton Senna.

Leggi anche:

Di rimando, la Red Bull con Max Verstappen man ca un primo colpo da KO nella lotta al titolo iridato. L'olandese lascia Interlagos direzione Losail con il vantaggio in classifica sceso a 14 lunghezze e con tre gare da disputare ancora. Andiamo ad analizzare nel dettaglio quanto successo in Brasile in questo nostro report.

condividi
commenti
Ferrari: il nuovo simulatore debutterà in uno degli ultimi GP
Articolo precedente

Ferrari: il nuovo simulatore debutterà in uno degli ultimi GP

Articolo successivo

Shovlin: "L'ala di Lewis aveva un gioco ma non ce l'hanno ridata"

Shovlin: "L'ala di Lewis aveva un gioco ma non ce l'hanno ridata"
Carica i commenti