Renault Sport F1: Thierry Koskas sarà il nuovo presidente da gennaio

condividi
commenti
Renault Sport F1: Thierry Koskas sarà il nuovo presidente da gennaio
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
15 nov 2018, 10:11

La Casa Francese prepara un avvicendamento al vertice della struttura sportiva: Jerome Stoll lascerà il posto a Thierry Koskas che arriva con il mandato del presidente del Gruppo Renault, Ghosn, di accelerare la crescita per tornare alla vittoria.

Jerome Stoll, Direttore, Renault Sport F1
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18
Cyril Abiteboul, Managing Director, Renault Sport F1 Team, in conferenza stampa
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing, nella drivers parade
Marcin Budkowski, Renault Sport F1 Team

Thierry Koskas sarà il nuovo presidente di Renault Sport rilevando dal 1 gennaio 2019 il ruolo che era stato coperto da Jerome Stoll. L’attuale capo che è in Renault dal 1980 l’anno prossimo compirà 65 anni e sarà avviato alla pensione, per cui il marchio francese punterà su Koskas che ha l’incarico da Carlos Ghosn di "…portare la squadra al più alto livello in F1".

La Renault sta per conquistare il quarto posto nel mondiale Costruttori, alle spalle dei tre top team, per cui la crescita del team di Enstone dal 2016, anno del rientro in F1, è stato costante: ora inizia una seconda fase che dovrebbe portare il marchio transalpino a lottare per una vittoria nel 2019, in modo che nel 2020 possa candidarsi al titolo mondiale, seguendo i piani che erano stati tracciati. 

Leggi anche:

Koskas, che è stato vice presidente esecutivo delle vendite e marketing dall'inizio del 2016, è poi diventato membro del comitato esecutivo del marchio dove opera dal 1997. La sensazione è che il nuovo presidente voglia accelerare la crescita della Renault nell’olimpo della F1, consapevole che la squadra quest’anno ha dovuto fare i contini più con la Haas, team cliente della Ferrari, più che con i Costruttori ufficiali, dai quali il margine è ancora ampio.

E se l'amministratore delegato di Renault Sport F1, Cyril Abiteboul, procede secondo i piani che erano stati prestabiliti, c’è la sensazione che Koskas voglia che il ruolo di Renault venga percepito esattamente al pari degli altri Costruttori. Nel 2019 debutterà un nuovo motore grazie al quale la struttura di Viry Chatillon dovrà chiudere il gap da Mercedes e Ferrari.

Abiteboul ha rafforzato la struttura tecnica con l’arrivo di Marcin Budkowski dalla Fia e ha completato la ristrutturazione della factry di Enstone con strutture adeguate a un top team, affiancando a Nico Hulkenberg un pilota come Daniel Ricciardo che dovrebbe contribuire al salto di qualità della Casa francese nel Circus. 

 
Articolo successivo
Sauber apre un proprio programma per giovani piloti attivando una partnership con Charouz

Articolo precedente

Sauber apre un proprio programma per giovani piloti attivando una partnership con Charouz

Articolo successivo

Ufficiale: Seidl ha lasciato la Porsche. Andrà in F1 alla Mercedes?

Ufficiale: Seidl ha lasciato la Porsche. Andrà in F1 alla Mercedes?
Carica i commenti