Formula 1
02 lug
-
05 lug
Gara in
01 Ore
:
26 Minuti
:
20 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
4 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
117 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
131 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
144 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Renault: ci sono tre flap nella parte svergolata della paratia laterale dell'ala

condividi
commenti
Renault: ci sono tre flap nella parte svergolata della paratia laterale dell'ala
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
20 feb 2019, 08:43

La Renault R.S.19 per il momento non sta entusiasmando nei test collettivi di Barcellona: i tecnici di Enstone stanno indagando la causa del cedimento del flap mobile di ieri, ma alcune soluzioni sono molto interessanti. Scopriamole...

La Renault è il Costruttore che ambisce a entrare nel novero dei top team aggregandosi a Mercedes, Ferrari e Red Bull, ma per il momento non sembra soddisfare le aspettative con la R.S.19, la monoposto realizzata ad Enstone dopo che la factory inglese è stata profondamente ristrutturata nei vari reparti per fare un salto tecnologico importante.

Ieri la monoposto giallo-nera ha perso il flap mobile in pieno rettilineo per il cedimento dei supporti e un ritardo nell'idraulica del comando DRS, tanto che oggi Nico Hulkenberg ha iniziato a girare con il flap bloccato, fintanto che il problema di ieri non verrà risolto con pezzi in arrivo dalla Gran Bretagna.

La R.S.19. comunque adotta alcune soluzioni interessanti a livello aerodinamico: per esempio le paratia laterali dell'ala posteriore nell'area che dovrebbe essere svergolata mostrano tre soffiaggi orizzontali che danno vita a tre flap con un'incidenza che va a crescere verso il retrotreno. Oltre ad aumentare il carico posteriore aiutano a ripulire la scia della gomma posteriore.

Renault R.S.19: l'interessante paratia laterale dell'ala posteriore

Renault R.S.19: l'interessante paratia laterale dell'ala posteriore

Photo by: Giorgio Piola

La Renault ha fatto vedere una certa accuratezza nei supporti dei retrovisori che quest'anno evidenziano due soffiaggi sopra e sotto gli specchietti, riprendendo un concetto che era stato lanciato l'anno scorso dalla Ferrari (che ha abbandonato l'idea sulla SF90) e che poi è stato ulteriormente esasperato in particolare dalla Red Bull Racing.

Renault R.S.19: gli specchietti retrovisori hanno due soffiaggi

Renault R.S.19: gli specchietti retrovisori hanno due soffiaggi

Photo by: Mark Sutton / Sutton Images

Articolo successivo
Motorsport Report: Giorgio Piola spiega le diverse ali di Ferrari - Alfa e Mercedes - Red Bull

Articolo precedente

Motorsport Report: Giorgio Piola spiega le diverse ali di Ferrari - Alfa e Mercedes - Red Bull

Articolo successivo

Fotogallery F1: la terza giornata di test invernali 2019 a Barcellona

Fotogallery F1: la terza giornata di test invernali 2019 a Barcellona
Carica i commenti