Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
103 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
02 set
Prossimo evento tra
183 giorni
09 set
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
275 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
284 giorni

Red Bull, Verstappen: "Non siamo stati abbastanza aggressivi"

In Bahrain domina Lewis Hamilton, ma la Red Bull occupa gli altri due gradini del podio. Verstappen, secondo, non è comunque soddisfatto del risultato: “Poca aggressività. Abbiamo fatto un pit davvero lento”

Red Bull, Verstappen: "Non siamo stati abbastanza aggressivi"

E’ arrivato al traguardo meglio di come era partito. Max Verstappen riesce a portare la sua Red Bull sul gradino argentato del podio del Bahrain, nonostante una corsa a prova di concentrazione sin dal suo avvio.

“L’incidente di Romain – dichiara l’olandese - è stato spaventoso. Ho visto il fuoco, e non è mai positivo. Spero recuperi rapidamente”. 

Terzo sulla griglia di partenza, il portabandiera del team austriaco non nasconde le difficoltà che ha riscontrato nel tentativo di avvicinarsi al suo principale avversario di oggi in pista, l’irraggiungibile Lewis Hamilton: “Ci mancava qualcosina sul passo, ho provato a stare vicino ma ci hanno risposto sempre alle strategie”.  

Poi, un’osservazione più puntigliosa, in merito ad un pit stop più lungo del previsto: “Forse non siamo stati aggressivi e abbiamo fatto un pit davvero lento. La prossima pista non sarà adatta a noi con tutti quei rettilinei. Speriamo di trovare il passo in curva e vedremo come andrà”. 

Ancora una volta, il torello olandese deve accontentarsi di una non vittoria. Grato anche alla continua invisibilità di Bottas, sopravanzato subito in partenza.

 Beatrice Frangione

condividi
commenti
F1, Bahrain: Hamilton dopo la paura di Grosjean!

Articolo precedente

F1, Bahrain: Hamilton dopo la paura di Grosjean!

Articolo successivo

Ricciardo: "L'incidente di Grosjean trattato come uno show"

Ricciardo: "L'incidente di Grosjean trattato come uno show"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing