Red Bull, niente ritorno di Gasly: "Fa bene? In AlphaTauri..."

A Milton Keynes sono contenti di Albon, sebbene sia sempre a distanze siderali dalle prestazioni offerte da Verstappen a parità di vettura. Gasly è cresciuto, ma, al momento, non è in programma alcun cambio pilota.

Red Bull, niente ritorno di Gasly: "Fa bene? In AlphaTauri..."

Max Verstappen sta mostrando, domenica dopo domenica, il suo potenziale e quello della Red Bull RB16 che, invece, appare quasi una macchina completamente diverse nelle mani del compagno di squadra, Alexander Albon.

C'è invece chi, in questo avvio di stagione 2020 di Formula 1, sta mostrando una crescita esponenziale e fa ancora parte del programma Red Bull. Stiamo parlando di Pierre Galy, che con l'AlphaTauri sta ottenendo risultato di grande rilievo, mostrando inoltre di essersi ripreso dopo la sostituzione patita lo scorso anno quando Red Bull lo ha declassato nell'ormai ex Toro Rosso, promuovendo proprio Albon.

Quest'anno Gasly sembra un pilota molto diverso, più maturo e pronto per ottenere risultati di rilievo in Formula 1. Un'ascesa che fa da contraltare alle prestazioni dl Albon, ben distanti da quelle di un Verstappen che, a parità di macchina, si trova addirittura in seconda posizione nel Mondiale tra le imprendibili Mercedes.

Il talento di Max è indubbio ed evidente ormai da tempo, ma sino a ora Albon ha raccolto appena 48 punti contro i 110 di Verstappen. Gasly, invece, ne ha 18 di punti, ben 16 in più del suo compagno di squadra Daniil Kvyat. In casa Red Bull, però, Albon ha ancora credito.

Lo ha affermato il team principal Christian Horner, il quale ha spiegato perché in questo momento il team di Milton Keynes non abbia alcuna intenzione di fare cambiamenti nella propria line up piloti.

"Credo che Gasly stia facendo molto bene grazie all'ambiente che ha trovato in AlphaTauri. Credo che la loro monoposto sia buona quest'anno, e credo che sia una monoposto facile da guidare rispetto a quella che ebbe nell'anno in cui corse per noi".

"Credo però che anche le prestazioni di Albon siano buone. Quello che ha fatto vedere domenica è stato eccellente. Ha fatto un'altra ottima gara in Belgio. Il suo modo di difendersi, di superare e di attaccare è sempre ottimo e credo che stiamo andando nella giusta direzione".

"E' bello vedere Pierre tornare ad andare così forte, e questo è il motivo per cui fa ancora parte del programma. Ma siamo contenti della situazione che abbiamo al momento".

"Per quanto riguarda Albon, ha avuto un fine settimana molto solido in Belgio, salendo inoltre in quarta posizione nel Mondiale Piloti. E' frustrante quando combatti contro gli stessi avversari e alla fine vince sempre la stessa macchina ogni fine settimana. Ma stiamo lavorando duro per cercare di cambiare la situazione, a un certo punto della stagione".

condividi
commenti
Ferrari: la perdita d'aria ha creato problemi al motore?
Articolo precedente

Ferrari: la perdita d'aria ha creato problemi al motore?

Articolo successivo

Horner tuona: "i Gran Premi con una sola sosta sono noiosi!"

Horner tuona: "i Gran Premi con una sola sosta sono noiosi!"
Carica i commenti