F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: nelle prove libere due ali posteriori diverse per Verstappen e Gasly

condividi
commenti
Red Bull: nelle prove libere due ali posteriori diverse per Verstappen e Gasly
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
11 apr 2019, 10:52

La squadra di Milton Keynes oltre a far debuttare un'ala anteriore più orientata all'outwash dei flussi, ha deciso di diversificare lo sviluppo aerodinamico posteriore: Max inizierà a girare con una configurazione più carica e Pierre meno resistente.

La Red Bull Racing conta di sfruttare in Cina le novità che erano state provate nei test del Bahrain, dopo che erano stati individuati i problemi che avevano reso la RB15 poco competitiva sulla pista di Sakhir. Si trattava di scelte sbagliate sul set up meccanico che sono emerse dopo una lunga raccolta dei dati svolta nei collaudi svolti da Max Verstappen e Dean Ticktum.

Leggi anche:

Red Bull Racing RB15, dettaglio dell'ala anteriore

Red Bull Racing RB15, dettaglio dell'ala anteriore

Photo by: Giorgio Piola

Si è vista l'ala anteriore completamente nuova che orienta anche Adrian Newey al cambiamento di filosofia aerodinamica: la RB15 era nata per convogliare i flussi fra le due ruote anteriori (inwash), mentre con il nuovo disegno si vuole portare l'aria verso la parte esterna della gomma (outwash), seguendo lo schema più giusto di Alfa Romeo e Ferrari.

Red Bull Racing RB15, dettaglio della nuova ala anteriore

Red Bull Racing RB15, dettaglio della nuova ala anteriore

Photo by: Giorgio Piola

Il profilo principale è stato sollevato nel bordo di entrata più vicino alla paratia laterale, mentre l'elemento superiore è sghembo, con un soffiaggio che è minimo nel punto di ancoraggio con la parte centrale neutra dell'ala e cresce verso l'esterno. E' chiaro l'intento di aumentare il passaggio di aria a favore dell'outwash.

Red Bull RB15: dettaglio dell'ala posteriore carica di Verstappen

Red Bull RB15: dettaglio dell'ala posteriore carica di Verstappen

Photo by: Giorgio Piola

Red Bull Racing RB15, dettaglio dell'ala posteriore scarica di Gasly

Red Bull Racing RB15, dettaglio dell'ala posteriore scarica di Gasly

Photo by: Giorgio Piola

La Red Bull ha deciso anche di differenziare il lavoro fra i due piloti nel posteriore: sopra a sinistra si può osservare l'ala più carica che sarà affidata nelle libere a Max Verstappen, mentre a destra c'è la versione che genera meno resistenza all'avanzamento ed è quella affidata a Pierre Gasly.

 
Articolo successivo
Hamilton: "Oggi non possiamo dire che la Ferrari sia stata più forte del 2018"

Articolo precedente

Hamilton: "Oggi non possiamo dire che la Ferrari sia stata più forte del 2018"

Articolo successivo

Vettel: "L'obiettivo? Stare davanti alle Mercedes. Leclerc? Ha fatto bene a passare in Bahrain"

Vettel: "L'obiettivo? Stare davanti alle Mercedes. Leclerc? Ha fatto bene a passare in Bahrain"
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie