Red Bull e AlphaTauri col brand Acura al GP degli Stati Uniti

In occasione del GP degli Stati Uniti sulle monoposto della Red Bull e della AlphaTauri, nonché su casci e tute dei rispettivi piloti, sarà presente il logo Acura al posto di quello Honda.

Red Bull e AlphaTauri col brand Acura al GP degli Stati Uniti

Dopo aver modificato la livrea per omaggiare la Honda in occasione dello scorso GP di Turchia la Red Bull cambia ancora grafica. Questa volta, però, si tratterà di un “lifting” leggero dedicato al mercato automobilistico americano.

Sulle RB16B di Max Verstappen e Sergio Perez, nonché sulle AlphaTauri di Pierre Gasly e Yuki Tsunoda, la scritta Honda presente nell’ala posteriore sarà sostituita da quella Acura.

Il brand premium della Casa giapponese, molto noto soprattutto negli Stati Uniti, farà bella mostra sulle 4 monoposto durante il weekend del GP di Austin, ma anche sui caschi e sulle tute dei piloti delle due scuderie.

"È davvero speciale avere Acura come partner di Red Bull Racing e Scuderia AlphaTauri per il Gran Premio degli Stati Uniti 2021", ha dichiarato Masashi Yamamoto, Managing Director di Honda F1. "Questa è stata un'incredibile stagione di F1 finora e siamo orgogliosi di aggiungere il marchio Acura alla nostra storia per questa iconica gara di F1 negli Stati Uniti".

 

Per il brand Acura non si tratterà della prima apparizione in Formula 1. Dal 1989 al 1992 alcuni piloti motorizzati Honda, tra cui Ayrton Senna ed Alain Prost, hanno utilizzato caschi con visiere dove era presente il logo Acura in occasione del GP del Canada e degli Stati Uniti, e lo stesso è accaduto al GP di Montreal del 2007 con Jenson Button e Rubens Barrichello.

"Sono da sempre un grande fan della Formula 1, e da bambino cresciuto in Canada ricordo di aver visto il marchio Acura sui caschi di Senna e Prost al Gran Premio di Montreal", ha dichiarato Emile Korkor, vice presidente aggiunto di Acura National Sales.

"Le competizioni motoristiche sono estremamente importanti per un marchio come Acura e non potremmo essere più entusiasti della nostra partnership con Red Bull Racing e la Scuderia AlphaTauri per questa gara".

Il marchio Acura si è imposto in IMSA nel 2020 e quest’anno è riuscito ad ottenere la prima vittoria assoluta alla 24 Ore di Daytona con la ARX-05 del Wane Taylor Racing.

Jon Ikeda, Vice Presidente e Acura Brand Officer, ha concluso: "Questo fine settimana celebriamo il nostro ruolo come performance division di Honda e siamo entusiasti di tornare in Formula 1 per la prima volta in quasi 15 anni".

Casco di Yuki Tsunoda, AlphaTauri
Casco di Yuki Tsunoda, AlphaTauri
1/6

Foto di: Red Bull Content Pool

Il casco di Max Verstappen, Red Bull Racing
Il casco di Max Verstappen, Red Bull Racing
2/6

Foto di: Red Bull Content Pool

Il casco di Pierre Gasly, AlphaTauri
Il casco di Pierre Gasly, AlphaTauri
3/6

Foto di: Red Bull Content Pool

Il casco di Sergio Perez, Red Bull Racing
Il casco di Sergio Perez, Red Bull Racing
4/6

Foto di: Red Bull Content Pool

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B con sponsor Acura
Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B con sponsor Acura
5/6

Foto di: Red Bull Content Pool

Sergio Perez, Red Bull Racing con sponsor Acura
Sergio Perez, Red Bull Racing con sponsor Acura
6/6

Foto di: Red Bull Content Pool

condividi
commenti
F1 | Aston Martin, peso fondamentale per la livrea del 2022
Articolo precedente

F1 | Aston Martin, peso fondamentale per la livrea del 2022

Articolo successivo

Gasly: "Avrei meritato una nuova opportunità in Red Bull"

Gasly: "Avrei meritato una nuova opportunità in Red Bull"
Carica i commenti