Raikkonen: "Migliorati nelle aree in cui faticavamo"

condividi
commenti
Raikkonen:
Di: Matteo Nugnes
03 feb 2015, 18:58

Il primo approccio con la Ferrari SF15-T è stato positivo per Kimi, che però resta molto cauto

Raikkonen:

Dopo due giorni con Sebastian Vettel, oggi la Ferrari SF15-T è passata nelle mani di Kimi Raikkonen. L'inizio dell'avventura con la nuova monoposto è stato un pizzico in salita per il finlandese, visto che la terza giornata dei test collettivi di Jerez de la Frontera si è aperta con la pista bagnata. A fine sessione però il bilancio è positivo, perché ha chiuso secondo ad un paio di decimi da Felipe Nasr, ma risultando il più rapido con le gomme medie.

Inoltre i giri sono stati ben 92, quindi il primo bilancio di "Iceman" è positivo: "Credo che la squadra abbia fatto un ottimo lavoro durante l'inverno e questo è importante dopo le grandi difficoltà che abbiamo avuto l'anno scorso. E' stato un primo test positivo, ho notato molti miglioramenti nelle aree in cui eravamo in difficoltà, quindi credo che sia un buon punto di partenza".

Secondo lui la SF15-T è già migliore in confronto alla F14 T a fine sviluppo: "In generale posso dire che il pacchetto è già migliore rispetto a quello di cui disponevamo alla fine della passata stagione. Questo però è solo il primo test ed il primo giorno per me, quindi abbiamo ancora tanto lavoro da fare per migliorare. La partenza però è stata positiva ed abbiamo una buona base su cui lavorare".

Kimi inoltre confida che l'ottimo rapporto che c'è tra lui e Vettel possa aiutare la squadra a crescere più rapidamente: "Io e Sebastian abbiamo un buon rapporto, quindi penso che insieme possiamo spingere la squadra avanti. Ovviamente in pista saremo anche avversari e vorremo batterci a vicenda, ma l'atmosfera nel team è veramente buona e credo che questo possa essere utile ad ottenere i risultati che speriamo".

Nel giorno della presentazione della SF15-T, il team principal Maurizio Arrivabene ha detto che due vittorie sarebbero un ottimo bottino quest'anno. Raikkonen però per ora preferisce non fissare obiettivi: "E' troppo presto per iniziare a parlare di risultati. Ho avuto una prima giornata positiva e la cosa vale anche per Sebastian nelle due precedenti, ma questo non basta per fare delle previsioni. Possiamo solo cercare di dare sempre il massimo. Ora dobbiamo solo pensare a lavorare e a progredire come squadra. Se faremo questo, allora i risultati arriveranno".

Sui tanti cambiamenti avvenuti all'interno della squadra, per di più in tante posizioni chiave, ha poi aggiunto: "Come ho già detto, l'atmosfera mi sembra molto buona all'interno del team. E' vero che ci sono stati molti cambiamenti, ma credo che siano stati fatti per le ragioni giuste. La cosa importante è che tutti dobbiamo lavorare nella stessa direzione, come una squadra compatta, per raggiungere dei risultati importanti".

Infine, quando gli è stato fatto notare che questo è il suo ultimo anno di contratto con la Ferrari, Kimi ha fatto capire di non sentire una particolare pressione da questo punto di vista, anche se il 2014 è stato deludente: "C'è un'opzione nel mio contratto. Dipende da me, ma anche dalla squadra. Comunque non è questo il momento di parlare di queste cose, ora dobbiamo solo pensare a migliorare e a fare dei risultati".

Prossimo articolo Formula 1
Maldonado: "La Lotus E23 sembra competitiva"

Previous article

Maldonado: "La Lotus E23 sembra competitiva"

Next article

Massa: "La FW37 ha un buon bilanciamento"

Massa: "La FW37 ha un buon bilanciamento"

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen Shop Now
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie