Raikkonen: "Le Qualifiche non sono state il massimo. Problemi? Non ne abbiamo. E' solo un periodo così".

condividi
commenti
Raikkonen:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
29 set 2018, 14:22

Il finlandese della Ferrari continua ad avere un atteggiamento quasi distaccato da tutto ciò che succede in pista nonostante l'enorme divario subito oggi in Qualifica a Sochi dalle Mercedes.

"Non ci sono problemi, non ne abbiamo. E' solo un periodo così". Kimi Raikkonen ha deciso di dare questa definizione al momento attuale della Ferrari, che oggi nelle Qualifiche del Gran Premio di Russia a Sochi ha patito un divario considerevole dalle Mercedes di Bottas e Hamilton, autrici rispettivamente della pole e del secondo tempo assoluto.

Le Ferrari sono a 8 decimi dalle Mercedes, ma Raikkonen si è presentato ai microfoni con lo stesso atteggiamento di ieri: quasi insofferente, come se l'annuncio del suo passaggio in Alfa Romeo Sauber a partire dal prossimo anno lo abbia infastidito.

Kimi ha poi cercato di entrare più nello specifico di queste Qualifiche, ammettendo di non essere stato protagonista di prove ufficiali memorabili. Detto ciò, il finlandese ha stupito per aver definito "non un problema" il terzo settore, dove - dati alla mano - è chiaro come le Ferrari subiscano gran parte del distacco dalle W09 proprio in quel tratto. 

Leggi anche:

"Queste Qualifiche non sono andate molto bene, però a parte la Qualifica il terzo settore non rappresenta un problema per noi".

Per concludere, Raikkonen sembra voler confermare il suo momento non brillante, affermando che sarà difficile cambiare le cose in vista di domani (anche dal punto di vista regolamentare, essendo ora le monoposto in regime di Parco Chiuso).

"Nella monoposto ormai non possiamo cambiare più nulla. Abbiamo già provato tutto quello che potevamo per migliorare nelle prove libere e nelle Qualifiche". 

 
Prossimo articolo Formula 1
McLaren: spariscono le frange dalle paratie laterali dell'ala posteriore

Articolo precedente

McLaren: spariscono le frange dalle paratie laterali dell'ala posteriore

Articolo successivo

Bottas: "Una bella sensazione tornare in pole. Merito del team, che continua a migliorare la W09"

Bottas: "Una bella sensazione tornare in pole. Merito del team, che continua a migliorare la W09"
Carica i commenti